Avellino. Taccone: I tifosi biancoverdi rispondono sempre alla grande

Il Patron dell’Avellino Walter Taccone, presente come ospite alla trasmissione Contatto Sport dell’emittente televisiva irpina Prima Tivvù, non ha lesinato le proprie impressioni su vari argomenti. In primo luogo si è ritenuto soddisfatto della prestazione dei suoi contro il Latina: Da tifoso potrei essere scontento del pareggio di Latina ma da presidente non lo sono. I ragazzi hanno dato tutto. Il Presidente ha fatto anche il punto sul mercato biancoverde: Questa settimana mio figlio ed Enzo De Vito hano fatto un lavoro incredibile affinch√© si completasse la rosa e affinchè venissero ceduti quegli elementi che non rientravano più nei piani dell’allenatore. Abbiamo dovuto spendere una cifra importante per lasciar partire questi giocatori. E’ arrivato Abero, un giocatore che ci darà un grande contributo. Il nostro staff lavora ogni anno per far s√¨ che si crei una vera e propria famiglia. I ragazzi devono sempre sostenersi l’un l’altro. Una riflessione anche sui calciatori che lo hanno maggiormente impressionato: Fabbro è un ragazzo eccezionale, temeva che il contratto non gli venisse rinnovato ma ha meritato il prolungamento. E’ un ragazzo d’oro oltre ad essere un giocatore estremamente valido. Zappacosta è una scommessa che abbiamo vinto. Quando lo acquistammo nessuno credeva in lui. Quest’anno ho dovuto fare carte false per rinnovare la comproprietà con l’Atalanta. Infine un breve giudizio sui tifosi: Mi aspettavo una grande cornice di pubblico contro il Novara e cos√¨ è stato. Sono rimasto un po’ scontento dal numero degli abbonamenti ma, comunque, l’importante è vedere lo stadio pieno. E’ stato bello vedere la Curva Sud piena di sciarpe biancoverdi. I tifosi hanno risposto alla grande ed io li ringrazio. Intanto risolto il mistero relativo all’allenamento a porte chiuse al Sibilia di Torrette di Mercogliano: la struttura non disporrebbe di servizi igienici adeguati, sono già iniziati i lavori di ristrutturazione al termine dei quali il complesso sportivo sarà aperto all’accesso di tifosi e giornalisti.

Condividi