Avellino. Seculin risponde alle critiche: Sono qui per migliorare

L’Avellino e Mister Rastelli l’hanno voluto a tutti i costi, il Diesse De Vito ha dovuto fare una corte serrata alla Fiorentina per ottenerlo in prestito, battendo sul tempo tutte le altre pretendenti. Per il momento è riuscito a scavalcare Pietro Terracciano nelle gerarchie dell’allenatore biancoverde e ieri, prima della doppia seduta d’allenamento, nella sala stampa del Partenio-Lombardi Andrea Seculin ha voluto analizzare il suo inizio di stagione e rispondere anche ad alcune critiche sulle sue uscite un po’ avventate: Si può sempre migliorare, sono le prime partite, ci può stare l’errore. Ho dimostrato di fare un’uscita importante all’ultimo minuto ma non siamo perfetti e cerchiamo di migliorare sempre. Ci stiamo preparando per la sfida di sabato, sicuramente le vittorie di coppa ci danno fiducia; ci faremo trovare pronti per il match contro il Novara. L’estremo difensore friulano, poi, ha voluto esternare le sue impressioni sulla piazza irpina e sulle ambizioni dei Lupi: Quando decidi di venire ad Avellino sai già che hai a che fare con una piazza calda ed importante; le partite di agosto non sono mai totalmente indicative, il campionato fa storia a s√©. Ovviamente è sempre meglio cominciare bene, poi il Novara rappresenta una partita stimolante. Salvarsi? Per raggiungere questo obiettivo bisognerà fare gruppo e giocarsela bene ogni sabato. Intanto in serata gli uomini di Rastelli saranno impegnati al San Francesco di Nocera Inferiore contro i Molossi del neo-diesse Gigi Pavarese, in un’amichevole che costituisce sicuramente un eccellente banco di prova in vista dell’esordio di sabato in campionato contro il Novara.

Condividi