Atp World Tour. Bolelli-Fognini ko a Londra contro i Bryan bros

Per Simone Bolelli e Fabio Fognini arriva la seconda sconfitta alle Atp World Tour Finals di doppio in corso sul veloce indoor della “O2 Arena” di Londra, che hanno segnato la prima partecipazione di una coppia italiana al Masters di specialità. I due azzurri, che all’esordio avevano ceduto solo al super tie-break al britannico Jamie Murray ed all’australiano John Pears, sono stati battuti per 6-3 6-2, in appena 55 minuti di partita, dai numeri uno della specialità, Bob e Mike Bryan, che hanno riscattato la sconfitta a sorpresa nel match d’esordio con l’indiano Rohan Bopanna ed il rumeno Florin Mergea. E per Fabio e Simone il Masters finisce qui mentre i Bryan si giocheranno la qualificazione gioved√¨ con Murray-Pears.
Un dominio assoluto quello degli americani che hanno subito messo in chiaro le loro intenzioni centrando il break nel secondo gioco del primo set: un vantaggio sufficiente ad archiviare il primo parziale visto che i Bryan non hanno concesso nemmeno una palla-break. Seconda frazione ancora più a senso unico con Bolelli che ha perso la battuta sia al primo che al quinto gioco e con gli americani che non hanno mai rischiato nulla sui propri turni di servizio. Bryan insuperabili sotto rete ma azzurri assolutamente deficitari alla risposta. In tribuna a seguire l’incontro c’erano Flavia Pennetta e la sorella di Fabio, Fulvia. (ITALPRESS)

Condividi