Ag.Insigne: “Il gioco di Mazzarri non esaltava qualità Lorenzo”

A Radio Crc nella trasmissione Si gonfia la rete è intervenuto Fabio Andreotti, procuratore di Lorenzo Insigne: Infortunio di Insigne? Apparentemente sembra solo una forte contusione e si esclude qualsiasi altro tipo di problema. Stamani non si è allenato, Insigne si sta curando per cercare di non saltare l’esordio con la Nazionale.
Benitez? Il Napoli ha preso uno degli allenatori più accreditati sul mercato. Il palmares dice che Benitez ha conquistato trofei anche in piazze non eccelse. L’allenatore in campo europeo è molto conosciuto, ha fatto la gavetta perch√© viene dal settore giovanile per cui ad oggi, il Napoli non poteva prendere allenatore migliore.
La fantasia, l’estro e l’intelligenza tattica di Insigne potrebbero fuoriuscire in maniera più forte con Benitez. Con Mazzarri, Lorenzo è cresciuto tanto nonostante più volte ho affermato che il gioco di Mazzarri non esaltasse le qualità di Insigne. Non tutti hanno la capacità organica di Cavani.
Il futuro di Cavani? Ho letto le ultime dichiarazioni e mi auguro che non siano solo provocazioni ma dimostrazioni di affetto. Per un periodo, ho avuto la sensazione che il futuro di Cavani fosse lontano da Napoli ma scopriremo tutto in questa sessione di mercato. Credo che Cavani voglia giocare in una piazza che gli possa dare una notorietà maggiore come può essere quella del Manchester City o del il Real Madrid ma le ultime dichiarazioni del Matador lasciano tutti col fiato sospeso.
C’è la grande possibilità che l’Italia possa vincere l’Europeo perch√© i giocatori azzurri possono fare la differenza. Attraverso Insigne, percepisco che il gruppo Italia è motivato, cos√¨ come lo è Mangia.

Condividi