Acqua&Sapone Fiderma: è scudetto Juniores

ACQUA&SAPONE FIDERMA-FENICE 2-0 (0-0 p.t.)
Dopo aver superato il Napoli detentore del titolo, l’Acqua&Sapone Fiderma batte anche la Fenice e si laurea campione d’Italia Juniores. AlPalaInfoplus la finale finisce 2-0 per gli abruzzesi, che con una prestazione maiuscola ‚Äì sotto il profilo difensivo e quello tattico ‚Äì gelano la squadra di Nicola Paglianti con le reti nella ripresa di Alex Maura e Yuri Di Matteo. Onore al merito comunque ai veneti, reduci con questo gruppo dal titolo Allievi e protagonisti di un’ottima Final Eight, come dimostrano i successi nei due turni precedenti contro Acireale e Asti. Un trionfo, quello della formazione di Luca Di Eugenio, che ha il volto di Germano Montefalcone, letteralmente strepitoso tra i pali e giustamente premiato come miglior giocatore della manifestazione di Bassano del Grappa.

Nel primo tempo è la Fenice a fare la partita, anche se l’Acqua&Sapone sulla ripartenze dimostra di poter far male. Montefalcone si oppone alla punizione di Azzoni e poi di piede a Ventura Paquia, motorino inesauribile della squadra di Paglianti. All’11’ gli angolani hanno già cinque falli a carico, ma la squadra di Di Eugenio riesce a evitare il sesto fallo e si rende pericolosa prima con Clemente e soprattutto al 15′ con Maura, che manda di poco a lato dopo un’ottima combinazione con lo stesso Clemente. Brunetti si fa notare con un ottimo slalom ma poi conclude fuori, mentre dall’altra parte l’Acqua&Sapone si rende pericolosa con una transizione di Baiocchi.

Nella ripresa, dopo poco più di un minuto, l’Acqua&Sapone passa. Il pallone finisce a Maura dopo una veloce ripartenza e il numero 8 nerazzurro, con una grande conclusione da fuori area, trova l’angolo più lontano dove Molin, bravissimo come Montefalcone nel primo tempo, non può arrivare, con il pallone che si insacca dopo aver carambolato sul palo. Nell’occasione, viene anche espulso Ronchin per somma di ammonizioni. Il portiere degli angolani per una volta è più fortunato che bravo sulla conclusione di Meo, poi Hasaj va vicino al pareggio ma mette a lato. L’Acqua&Sapone si carica ancora una volta di falli e questa volta la Fenice riesce a conquistare un tiro libero: Pirlog calcia bene, ma Montefalcone è di nuovo super e devia in corner il suo sinistro. E’ la parata probabilmente della partita, perch√© dopo in transizione arriva il raddoppio di Di Matteo con uno splendido cucchiaio in ripartenza. Paglianti si gioca la carta del portiere di movimento, avanzando prima Hasaj e poi Azzoni. Ma i veneti falliscono altri due tiri liberi, con lo stesso Hasaj e poi con Ventura Paquia. Finisce 2-0, la sirena di fine gara scatena la gioia dell’Acqua&Sapone: lo scudetto Juniores prende la via dell’Abruzzo, la squadra di Di Eugenio può giustamente far festa.
ACQUA&SAPONE FIDERMA: Montefalcone, D’Ettorre, Di Matteo, Baiocchi, Collevecchio Di Giacomo, Finocchi, Altobelli, Rompicapo, Maura, Clemente, Morelli All.: Di Eugenio
FENICE: Molin, Brunetti, Ronchin, Ventura Paquia, Azzoni, Zanchetta, Pirlog, Meo, Rossato, Hasaj, Canuto, Bartolo All.: Paglianti
ARBITRI: Alessandro Maggiore (Bologna), Antonio Di Vito (Ariano Irpino) CRONO: Stefano De Matteis (Mestre)
MARCATORI: 1’28” Maura, 17’21” Di Matteo del s.t.
AMMONITI: Ventura Paquia (F), Ronchin (F), Zanchetta (F), D’Ettorre (AS), Collevecchio (AS)
ESPULSI: Ronchin (F) all’1’28” s.t. per somma di ammonizioni, Canuto (F) a fine partita per gioco violento
CAMPIONATO JUNIORES – FINAL EIGHT SCUDETTO
QUARTI DI FINALE ‚Äì VENERDI’ 31 MAGGIO
B) NAPOLI-L’ACQUEDOTTO 6-4
(D) LC POKER X MARTINA-ASTI 2-10
A) ACQUA&SAPONE FIDERMA-SULCIS 8-1
(C) FENICE-ACIREALE 3-1

SEMIFINALI – SABATO 1 GIUGNO
X) ACQUA&SAPONE FIDERMA-NAPOLI 5-3
Y) FENICE-ASTI 4-1

FINALE – DOMENICA 2 GIUGNO
ACQUA&SAPONE FIDERMA-FENICE 2-0
ALBO D’ORO JUNIORES MASCHILE: 1985/86 Marino Calcetto 1986/87 Marino Calcetto 1987/88 Circolo Canottieri Tevere Remo 1989/90 Villa Aurelia Roma 1991/92 BNL Roma 1992/93 Torrino Sporting Club 1993/94 Play Ball Augusta 1994/95 Città di Palermo 1995/96 Bonagel Villabate Palermo 1996/97 Roma RCB 1997/98 Roma RCB 1998/99 Lazio Calcio a 5 1999/00 ITC Nove Studi Palermo 2000/01 Forst Sicidolce Palermo 2001/02 Sasol Augusta 2002/03 La Dominante Seregno 2003/04 Napoli Calcio a 5 2004/05 C.L.Terni 2005/06 C.L.Terni 2006/07C.L.Terni 2007/08 Aosta 2008/09 Aosta 2009/10 TSC Lazio 2010/11 Marigliano Marcianise, 2011/12Napoli, 2012/13 Acqua&Sapone Fiderma

 

fonte: Divisione Calcio a Cinque – www.divisionecalcioa5.it

Condividi