AcquaeSapone C5. Giornata di solidarietà per Bellarte&co, nerazzurri in visita all’AGBE

Il campionato è fermo, e tra poche ore scatteranno alcuni giorni di meritate vacanze per i giocatori di Bellarte, ma il cuore dei nerazzurri continua a pulsare. Non sul parquet, ma nel campo della solidarietà. Questa mattina, il coach Bellarte, assieme al vice capitano Coco Schmitt, accompagnati anche da Chaguinha, Cuzzolino e Leit√£o, hanno fatto visita all’Agbe, Associazione Genitori Bambini Emopatici, di Pescara (che si occupa di alleviare le problematiche psicofisiche ed emotive dei bambini affetti da leucemie, tumori ed altre malattie del sangue, e sostenere le loro famiglie durante il ricovero). Già l’anno scorso, una rappresentanza della squadra visitò la sede e il reparto di Ematologia in occasione della Pasqua, donando uova e magliette ai bambini.

Dopo una bella chiacchierata con il presidente dell’associazione, Massimo Parenti, e con le volontarie che vi operano quotidianamente, Bellarte ha consegnato l’assegno di 500 euro a favore dell’Agbe: la cifra devoluta è il frutto delle donazioni dei tifosi nerazzurri durante la gara di sabato scorso contro l’Asti al Palaroma. Il denaro contribuirà a finanziare il nuovo Day Hospital per i bambini di Ematologia, che dovrebbe essere inaugurato nell’ospedale civile di Pescara nelle prossime settimane.

La visita a casa Agbe è proseguita con un giro tra gli ambulatori e le stanza che ospitano le famiglie dei piccoli pazienti di Ematologia durante la degenza in ospedale. L’ AcquaeSapone Emmegross ha donato anche una maglia storica, quella dello scudetto Juniores 2012/2013, un gagliardetto autografato dai giocatori, e altri gadgets (palloni, t-shirts, tracolle).

Siamo felicissimi di avervi tra i nostri amici: è grazie alla generosità delle persone come voi che questa associazione può continuare a garantire i suoi servizi ai bambini malati di leucemia e alle loro famiglie, ha detto il presidente Parenti al momento del brindisi finale. Bellarte ed i suoi ragazzi hanno ricambiato i ringraziamenti e hanno promesso di tornare presto a visitare la sede dell’associazione.

 

Ufficio stampa e comunicazione AcquaeSapone Calcio a 5

Condividi