2^ Categoria. Sanità Calcio-Rinascita Sangiovannese 0-1. Raspolo decide il derby d’alta classifica

Nel derby cittadino d’alta classifica tra Rinascita Sangiovannese e Sanità Calcio, a prevalere sono gli ospiti che s’impongono per 1 a 0, al termine di una gara dai due volti, nel primo tempo a prevalere sono i locali, che scendono in campo molto motivati, ma nonostante la grande intensità il risultato non si sblocca, nella seconda frazione pur in inferiorità numerica la Rinascita Sangiovannese alza il baricentro, aggredendo gli avversari fin dalle prime battute, facendo prevalere il maggior tasso tecnico, tuttavia la rete che decide l’incontro arriva solo su un calcio di rigore concesso per un dubbio fallo di mano. Passando alla cronaca avvio sprint dei locali che già al 3′ sfiorano il vantaggio con Di Maio, che dopo aver vinto un contrasto sulla ¬æ dx, s’invola sulla fascia e calcia dal vertice lato, ma la sua conclusione è deviata in corner, al 21′ Marsiglia in posizione centrale colpisce il palo da distanza ravvicinata, nell’occasione ottimo lo spunto Di Maio, che s’invola sulla fascia dx e crossa al centro per lo accorrente compagno di reparto, gli ospiti alleggeriscono la pressione al 32′ con una conclusione a giro dal limite centrale di Rivitti, che però è bloccata agevolmente dal portiere locale, al 34′ ancora un’occasione per la Sanità Calcio con Marsiglia che calcia al volo dai 20 metri centrali, ma sua conclusione sfiora la traversa, il tempo si chiude con una grande occasione per la Rinascita Sangiovannese, infatti, al 38′ Capparelli s’invola centralmente, ma è strepitoso l’intervento di Tallarino, che con una perfetta scelta di tempi, gli esce incontro e gli sradica il pallone all’altezza del dischetto. Nella seconda frazione nonostante l’inferiorità numerica la Rinascita Sangiovannese si getta all’attacco fin dalle prime battute, al 48′ Folliero Gennaro al termine di un’azione personale calcia dal limite centrale, ma la sfera termina alta, il vantaggio ospite arriva al 55′ con Raspaolo che realizza con grande freddezza e precisione un calcio di rigore concesso per un dubbio fallo di mano di Pelorosso, la rete tramortisce i locali che non riescono a reagire, infatti, sbagliano anche le cose più elementari, viceversa la Rinascita Sangiovannese cerca di approfittare della situazione per chiudere la gara, al 68′ Esposito è smarcato solo davanti al portiere all’altezza del dischetto, ma è strepitosa la risposta di Tallarino sulla conclusione a colpo sicuro, al 74′ Folliero Gennaro sfiora il palo dal vertice basso sx, i locali si scuotono dal torpore solo nel finale, quando gettano al vento una ghiotta occasione, infatti, all’88’ Bevilacqua calcia alto una punizione dal limite dx, da ottima posizione, la sfida si chiude con una grande occasione per gli ospiti con l’ex Resito che al 92′ colpisce in corsa di testa da sottomisura centrale, ma la sfera sfiora la traversa. Termina dunque 1 a 0 per la Rinascita Sangiovannese che continua la rincorsa alla testa della classifica, viceversa si interrompe sul piu’ bello, ma non definitivamente il sogno play-off per la Sanità Calcio.

Sanità Calcio – Rinascita Sangiovannese 0 – 1
Sanità Calcio: Tallarino, Pelorosso (76′ Pezzella), Mango, Mazzone (49′ Giuliano), De Maio, Formato, Marsiglia, Mazzarella, Bevilacqua, Di Maio, Arena (63′ Piscopo). A disp: Cetta, Marsili, Maraucci, Vinci. Allenatore: Cuomo
Rinascita Sangiovannese: Paparo, Raspaolo, Campanile, Resito, Manda, Gallo Fabio, Capparelli (73′ Cocozza), Verde, Esposito, Folliero Gennaro (90′ Prisco), Rivitti (70′ Di Costanzo). A disp: Coppola, Guida, Gallo Federico, Vaccamaiello. Allenatore: Vatiero
Arbitro: Brunetti di Napoli
Angoli: 3-1
Spettatori: 55 circa
Ammoniti: 25′ Arena e 75′ Piscopo (S) 22′ Verde e 71′ Capparelli (RS)
Espulso: 41′ Gallo Fabio (RS) per proteste
Reti: 55′ su rigore Raspolo

Comunicato Stampa Sanità Calcio