Puteolana 1902. Campana conferma i contatti: “Potrebbe arrivare l’accordo, ma solo a certe condizioni”

Dopo l’addio di Alfonso Pepe, causa dimissioni (LEGGI QUI) la Puteolana sta continuando il suo ritiro con l’allenatore in seconda promosso a traghettatore in attesa di scegliere la nuova guida per la prima squadra. Uno degli allenatori attenzionati dalla dirigenza granata è Rosario Campana.

Il tecnico, infatti, fermo dalla scorsa annata, dopo la retrocessione del Gragnano in seguito al biennio in cui ha potuto registrare un record di posizionamento con la formazione gialloblù, è in attesa di una chiamata che possa accendere gli stimoli, ma soprattutto soddisfare le proprie velleità. Quello della Puteolana potrebbe essere uno di questi profili, ma non certamente a scatola chiusa: “C’è stata una chiacchierata, abbiamo parlato. Ancora non c’è nulla di certo -ammette ai nostri microfoni Rosario Campana- Ho chiesto delle cose e loro hanno chiesto delle cose a me. Potrebbe arrivare l’accordo, ma solo se sono disposti ad accettare le mie richieste e le mie condizioni. Ho trovato un ambiente tranquillo e sereno, almeno per quello che riguarda le questioni di campo. E’ una squadra giovane che necessariamente deve essere infoltita con elementi di esperienza per poter competere in certi contesti e a certi livelli. In ogni caso, ci tengo a dirlo, Michele Iervolino, il direttore, si sta impegnando e sta curando i dettagli di tutto”.

Insomma un pour parler tra le parti, che non dà certamente certezza della fumata bianca. Per Campana, infatti, la squadra c’è ma deve essere rinforzata. Ora la palla passa alla dirigenza.

Condividi