Futsal B. Il ruggito del Barletta, 8-3 in casa dell’Ares Mola

Dopo il brutto ko interno contro il Manfredonia ci si aspettava un’immediato cambio di rotta dai ragazzi di Ferrazzano e cos√¨ è stato.
Al Pala Pinto di Mola di Bari infatti, la Futsal Barletta offre una grandissima prova di carattere e si impone con un netto 8-3 contro l’Ares Mola, in un match valevole per la seconda giornata di andata del Campionato Nazionale di Serie B Girone E.
I tre punti sono stati conquistati al termine di una gara molto combattuta ed equilibrata nella prima frazione di gioco, ma nel secondo tempo i barlettani hanno alzato i ritmi e a quel punto non c’è stata più partita.
Contro i baresi coach Ferrazzano può contare sui rientri di Chiariello, Falco e Vivaldo, mentre non sono della partita capitan Borraccino per squalifica e Salvemini per motivi personali.
Dall’altra parte l’Ares Mola, vincente nella prima giornata di campionato in casa del Modugno, deve fare a meno di Ferdinelli, fermato dal giudice sportivo.

La cronaca: in avvio di gara i baresi si schierano con il quintetto composto da Schembri tra i pali, Lacopppola, Teofilo, Satalino e Garofalo mentre il mister barlettano opta per Scatamacchia, Ricco, Sciascia, Chiariello e Vivaldo.

Dopo soli 2 minuti di gioco sono gli ospiti a portarsi in vantaggio con Chiariello, che intercetta un passaggio errato di Garofalo e supera Schembri in uscita.

Reazione immediata dei padroni di casa che al 4′ trovano il pareggio con Garofalo, che sorprende il portiere barlettano con un bolide dalla distanza.

Partita molto combattuta in questa prima fase di gioco.

Tuttavia l’equilibrio viene nuovamente spezzato da Iodice, che al minuto 11 raccoglie una conclusione sporca di Sciascia e da pochi metri gira in porta.

Neanche il tempo per festeggiare che 20″ dopo arriva il nuovo pareggio dei baresi ancora con Garofalo, che trova il tap in ravvicinato dopo una corta respinta di Scatamacchia su tiro di Mazzilli.

Le due squadre quindi vanno negli spogliatoi con il punteggio di 2-2.

Nella ripresa il tecnico Leo Ferrazzano ordina ai suoi di alzare notevolmente i ritmi di gioco e questo mette in crisi la formazione di casa.

Al 3′ infatti i biancorossi si portano per la terza volta in vantaggio grazie ad un eurogol di Vivaldo, che da posizione impossibile stoppa la palla e senza pensarci due volte fa partire una sassata all’incrocio dei pali.

L’Ares Mola sembra accusare il colpo e gli ospiti ne approfittano subito per mettere in cassaforte il risultato.

Al 5′ è Chiariello a realizzare la rete del 2-4, poco dopo il forte laterale barlettano si ripete e mette a referto la sua personale tripletta di giornata.

Mister Di Bari prova il tutto per tutto inserendo il portiere di movimento, ma la Futsal Barletta si difende con ordine e in ripartenza realizza altri due reti con Iodice al 15′ e al 16′.

Prima del fischio finale c’è tempo anche per la marcatura di Falco e per la terza rete locale di Mazzilli, che a 53″ dal termine appoggia in rete da posizione ravvicinata.

La partita termina quindi con il punteggio di 3-8 a favore della Futsal Barletta.

Con questa vittoria il sodalizio della Città della Disfida raggiunge i baresi in graduatoria con tre punti all’attivo.

Ricco & company scenderanno nuovamente in campo venerdi sera alle 20.30 al Paladisfida contro la corazzata Avis Borussia Policoro C5.

Occorrerà un’ennesima prova di carattere e il pubblico delle grandi occasioni per superare i lucani e continuare a divertirsi.

 

Ares Mola-Futsal Barletta 3-8 (2-2 p.t.)

Ares Mola: Schembri, Dibenedetto, Lacoppola, Satalino, Giannone, Rizzi, Teofilo, Garofalo, Mazzilli, Diciolla, Sabato, Borracci. Allenatore: Di Bari

Futsal Barletta: Rociola, Scatamacchia, Ricco, Iodice, Somma, Leggio, Chiariello, Vivaldo, Falco, Sciascia. Allenatore: Ferrazzano

Marcatori: 2′ Chiariello, 4′ Garofalo, 11′ Iodice, 12′ Garofalo. 2′ Tempo: 3′ Vivaldo, 6′ Chiariello, 9′ Chiariello, 15′ Iodice, 16′ Iodice, 18′ Falco, 19′ Mazzilli

Arbitri: Gianfranco Marangi (Varese), Stefano De Matteis (Mestre)

Ammoniti: Satalino, Mazzilli, Sabato

Note: 250 spettatori di cui 50 circa provenienti da Barletta

 

Michele Porcella Addetto Stampa ASD Futsal Barletta

Condividi