Eccellenza Gir. B, la Polisportiva Santa Maria batte nella ripresa il Faiano e si porta al primo posto

SANTA MARIA DI CASTELLABATE (SA) – Nel turno infrasettimanale di Eccellenza il Faiano perisce per mano della capolista Polisportiva Santa Maria sul sintetico del “Carrano”. La squadra di Turco, dopo essere passata in vantaggio poco prima del decimo col solito Ropolo, nella ripresa crolla in dieci uomini al cospetto dei giallorossi, rinvigoriti dall’ingresso in campo di Landolfi (falso nueve) e Masocco. Pirozzi deve fare a meno di Capozzoli, influenzato, oltre che ai lungodegenti Pecora e Margiotta, e in avanti si affida al tridente D’Angolo – Pellegrino – Cotello con Masocco in panchina. Turco ritrova in mezzo al campo Pepe, sulla corsia mancina conferma Lenci con Martinangelo a centrocampo, mentre in avanti Liberto prende il posto di Giordano, turn-over per entrambi i tecnici con un occhio al prossimo imminente turno di campionato del week-end. Venendo alla cronaca del match, parte bene la squadra di casa che in cinque minuti mette in pericolo per ben tre volte la porta di Amabile con Cotello. Dopo sessanta secondi proprio l’argentino calcia dai 20 metri trovando l’opposizione pronta del portiere ospite, sceso in campo con un’inedita casacca che richiama i colori della Sampdoria. Al 3′ ci riprova per ben due volte nel giro di pochissimo l’esterno, Amabile è bravo a chiudere la porta in entrambe le circostanze. Al primo affondo è il Faiano a passare: Rapolo scappa via sul filo del fuorigioco, entra in area e fredda Grieco con un tiro preciso e tanto di dedica al mister Turco. L’estremo ospite Amabile è ancora provvidenziale al 17′, quando allontana un colpo di testa di De Sio, arrivato dal centro dell’area. Al 21′ è ancora il centrocampista di mister Pirozzi a sfiorare il pari con uno stop di petto e un tiro che termina mezzo metro sopra la traversa. Al 26′ è l’ex faianese Pellegrino ad andare vicino al goal, il diagonale del centravanti salernitano fa la barba al palo prima di terminare sul fondo. Al 36′ il Faiano resta in dieci: Lenci si becca il rosso diretto dopo una scorrettezza, non molto violenta in verità, nei pressi delle due panchine. Al 38′ punizione insidiosa di Simonetti, Amabile ci mette i guantoni e allontana il pericolo. Termina così il primo tempo, il Faiano conserva il vantaggio a sorpresa sul difficile campo cilentano e con qualche speranza di portare punti a casa. Nella ripresa cambia tutto: l’ingresso di Landolfi, schierato in attacco con la funzione di creare un punto di riferimento che nella prima frazione era mancato al team di Pirozzi, assolve proprio a questo compito e poco prima del decimo proprio l’esterno ex Agropoli ed Ebolitana trova il gol con una incornata di testa sul secondo palo su assist di Cotello dalla destra. Al 13′ è D’Angolo, sugli sviluppo di un corner, a dare potenza alla sua battuta, che si alza troppo terminando oltre la trasversale del Faiano. Al 26′ punizione da ottima posizione per un fallo di Di Giacomo (poi ammonito). Proprio poco prima della battuta subentra Masocco a rilevare Simonetti che si incarica subito della punizione: la botta del centrocampista si infila in porta e consente il sorpasso dei giallorossi. Al minuto 34 arriva il tris dei cilentani: l’under D’Angolo prende palla sulla fascia sinistra, avanza e arriva a tu per tu con Amabile e lo batte con un diagonale. Non c’è reazione per il Faiano, Turco opta per il turnover con diversi cambi, preservando i suoi dall’impegno di sabato in trasferta sul campo dell’Alfaterna. La Polisportiva si prepara invece nel migliore dei modi per il big match di domenica mattina con la Palmese.
TABELLINO
POL. SANTA MARIA:: Grieco 02, Dentice (43′st Funicello 02), Konios 01 (28′st Della Torre 02), De Sio, Chiarello, Itri, Fernando (1′st Landolfi), Simonetti (26′st Masocco), Pellegrino (31′st Coulibaly), D’Angolo 01, Cotello. A disp.: Giletti, Paragano 02, Fariello, Di Mauro 02. All.: Pirozzi
FAIANO: Amabile, Ruggiero (30‘st Erra), Lenci, Pepe (14′st Maisto), Biancardi, Di Giacomo, Rapolo (20′st Giordano), Piscopo 00 (34′st Di Perna 01), Coiro 01, Martinangelo, Liberto 01 (14′st Russomando 01). A disp.: Apicella 00, Fiore 02, Plaitano 02, Pellegrino 01. All.: Turco.
ARBITRO: Maresca di Napoli | ASSISTENTI: Pellecchia di Avellino – De Rosa di Salerno
RETI: 9’pt Rapolo (F), 9’st Landolfi (PSM), 27′st Masocco (PSM), 33′st D’Angolo (PSM)
NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti: Biancardi, D’Angolo, Martinangelo, Simonetti, Di Giacomo. Espulso: Lenci. Angoli Pol. Santa Maria 5 – 2 Faiano. Recuperi 1°T: 2′ – 2°T: 4’.

Condividi