Brasile 2014. De Rossi: ”Importante il mix di giovani ed esperti, i moduli? Non cambia quasi nulla”

Il centrocampista della Roma e della Nazionale Italiana, Daniele De Rossi ha rilasciato alcune dichiarazioni alla vigilia della sfida contro il Costa Rica: ” In una Nazionale, cosi come nelle squadre di club, è importante avere ”un’ossatura” composta da 5-6 giocatori che giocano insieme da anni.” Ha detto il giocatore azzurro, che prosegue: ”In questo modo, i giovani possono essere aiutati nel loro processo di maturazione, formando, cos√¨, un gruppo solido”.

Pre quanto riguarda la sfida di domani pomeriggio, De Rossi spiega che i cambi di formazione non sono un problema, in quanto il Ct Prandelli, nei mesi antecendenti la competizione mondiale, ha provato vari sistemi di gioco. ”L’unica cosa differente tra un modulo e l’altro è il come difendersi, per il resto non c’è poi cos√¨ tanto da imparare” , conclude l’azzurro.