Volalto Caserta. Le parole di Speranza: “Qui per imparare”

Ha fatto la sua prima apparizione nel finale del secondo set. Il tempo di prendere confidenza con il parquet, riscaldare il braccio e annusare l’avvincente profumo del match che il parziale è già andato in cantiere. Monfreda, però, l’ha riproposta anche nel terzo set ed ha avuto l’onore di griffare il punto che ha chiuso la contesa. Parliamo di Giulia Speranza, calabrese, classe 97 al suo primo anno a Caserta esordiente assoluta in B1.

Che emozione ‚Äì ci ha detto a fine match ‚Äì sono felicissima di questo esordio. Sono entrata in campo e ho cercato di fare le cose nella maniera più naturale possibile. Ho avuto anche la soddisfazione di scrivere a referto due punti e per di più quelli della vittoria. Meglio di cos√¨ il mio esordio in B1 non potevo immaginarlo‚Ä≥.

Giulia Speranza che abbina perfettamente fisicità, atletismo e potenza è un interessante prospetto del volley giovanile. Quest’anno ha lasciato la Calabria per sposare il progetto Volalto. Oltre ad essere nel roster della prima squadra è pedina fondamentale della formazione under 18 di coach Paquale d’Aniello.

Sono qui per imparare e migliorarmi. Darò il massimo in tutte le occasioni che sarò chiamata in campo sia in B1 che nel campionato giovanile. Già per me è un onore allenarmi con gente come Boteva, Babbi, Kostadinova, Torchia, Barone e le altre, figurarsi, poi, poter scendere in campo e dare il mio contributo alla vittoria. Sto vivendo una esperienza fantastica che certamente mi farà crescere come persona e come giocatrice.

La squadra, intanto, ha ripreso gli allenamenti in vista della prossima sfida di campionato prevista sabato 9 novembre contro la Volley Friends Roma.

Una gara ‚Äì spiega coach Monfreda ‚Äì che potrebbe riservare non poche insidie se non affrontata con la giusta cattiveria agonistica. Il tecnico rosanero non guarda la classifica. Ci sarà tempo per studiarla con maggiore attenzione. Siamo tutte li. Corato, Agrigento stanno dimostrando appieno il loro valore, ma con loro anche Cisterna e Marsala non sono da meno. Rimaniamo tranquilli e pensiamo ad una partita per volta.

Mercoled√¨ 6, infine, l’intera rosa volaltina sarà ospite del Liceo Manzoni per stringere un innovativo accordo istituzionale di alto valore educativo e formativo con il Liceo Manzoni di Caserta. Il club rosanero e il prestigioso istituto diretto dalla dottoressa Vairo daranno vita ad un Progetto didattico che offre agli studenti l’occasione di approfondire la conoscenza dell’affascinante mondo della pallavolo, sia per quel che riguarda gli aspetti agonistici sia quelli professionali.

La classifica

Corato e Agrigento 9, Caserta, Cisterna, Marsala 7,Tremestieri Ct 6, Maglie 5, Arzano 4, Montella e Casal dei Pazzi 3, Volley Friends 2, Bari 1, Potenza e San Vito 0.