Virtus Vesuvio Ottaviano, va KO con la Viribus Unitis

La diciassettesima giornata del campionato di Promozione mette di fronte al “Comunale” di Ottaviano, i padroni di casa della Virtus Vesuvio contro la Viribus Unitis 100.

Partono forti gli ospiti che al 4’ passano in vantaggio, cross di Esposito per Coppola che spizzica la palla di testa e insacca alle spalle di Rastiello, 0-1.

Al 14’ arriva la risposta della Virtus Vesuvio Ottaviano, prima con una conclusione di Pelliccio dalla distanza, deviata in angolo. Al 15’ ancora foxes pericolose, cross di Capasso per Langella che va al tiro, ma Pardo si supera e nega la gioia del gol al numero “dieci” rossoblè. Al 21’ arriva il pareggio della Virtus Vesuvio Ottaviano, è Langella a pescare il jolly direttamente dalla bandierina, 1-1.

Al 33’ occasione Viribus Unitis, dagli sviluppi di un calcio d’angolo è De Falco ad andare alla conclusione, la conclusione di piatto finisce alta sulla traversa. Al 39’ azione accademica rossoblè, Cardenio per Barra, appoggio di prima per Langella che s’invola verso la porta avversaria, ma arriva al tiro in modo scoordinato con la palla che si perde sul fondo, 1-1.

Nella ripresa partono forti i padroni di casa che al 55’ possono passare, su calcio di punizione in area ci prova Pelliccio ribattuto dalla barriera. Al 58’ ancora Virtus Vesuvio Ottaviano, ancora Langella che va alla conclusione con Pardo che si salva coi piedi. Al 63’ passa la Viribus Unitis, Acampora recupera una palla sulla linea del fallo laterale e scarica per Falco che si accentra e tira, trovando la rete del vantaggio ospite 1-2. Al 77’ occasionissima foxes con Panico che supera anche Pardo prima di concludere clamorosamente sul fondo.

Nei minuti di recupero, ancora un’occasione per gli uomini agli ordini di mister Peluso, ma prima Pardo e poi un difensore ospite salvano sulla linea. Al 96’ arriva il triplice fischio, al “Comunale” di Ottaviano finisce 1-2, un risultato bugiardo che penalizza i padroni di casa. Una gara dominata dai padroni di casa, che devono ripartire da qui, sabato ancora al Comunale, arriverà il Sant’Anastasia. Un ulteriore scontro diretto in chiave salvezza: forza ragazzi, fino alla fine!

VIRTUS VESUVIO OTTAVIANO: Rastiello; Avino ‘05 (73’ Panico ‘03), Capasso, Rubino, Pelliccio, La Marca (76’ D’Avino), Cardenio (67’ Ambrosio), Sepe (73’ Colombo), Autorino ‘04 (59’ Gargiulo ‘05), Langella, Barra. A disp.: Shevchenko ‘04; D’Avino, Pastorelli ‘05, Grasso ‘03, Trombetta.
All. Sabato Peluso

VIRIBUS UNITIS 100: Pardo; D’Avino (22’ Elayache ‘03), De Falco ‘03 (57’ Borrelli), Esposito, Bracale, Corcione, Cavallaro ‘04 (56’ D’Aponte ‘06 [90’ Valentino ‘05]), Falco, Mazza ‘04, Coppola ‘03 (81’ Tramontano), Acampora. A disp.: Aliberti ‘04; Esposito ‘03, Gammella, Improta.

MARCATORI: 4’ Coppola (VU); 21’ Langella (VVO); 77’ Falco (VU)

AMMONITI: Rubino (VVO); Capasso (VVO); Pelliccio (VVO); Acampora (VU).