Virtus Cilento, buona la prima: vittoria all’inglese sull’Herajon

Herajon: El Haryry, Cavallo, Dimitrov, Salerno, Diallo, Marciano (Di Ruggiero 20′ s.t.), Grimaldi, Melillo, Procida, Ciuffi, Mboa. A disp. Ianni, Ruggiero, Bottigliero, Pecoraro. All. Mangieri.

Virtus C.: Tesoniero, Tambasco, Conte, Severino, Di Buono, Cammarota, Manzillo, Monzo (Tangredi 42’s.t.), Margarucci, Sen√© (Esposito G. 30′ s.t.) , Maiese D.(Maiese E. 20′ s.t.)A disp: Castiello, Maiese E., Esposito, Del Duca, Memoli, Salerno, Merola, Petillo, Tangredi. All. Castiello.
Arbitro: Tomei sez. Sapri. Assistenti: Marrocco-Cerulli.
Marcatori: Sen√© 28′, Manzillo 70′
Ammoniti: Procida, Manzillo, Di Buono
Recupero: 1 p.t., 3 s.t.

Buona la prima per la Virtus C. che al “M. Vecchio” di Capaccio Scalo supera per due a zero una buona Herajon, con ritorno fissato a campi invertiti tra meno di due settimane.
All’ottavo minuto la Virtus prova a rendersi pericolosa con Cammarota, che manca il tocco vincente su un cross proveniente dal settore sinistro. La risposta dei padroni di casa giunge al ventunesimo, ma Ciuffi spara al lato, dopo cinque giri di lancette El Haryry, estremo difensore del team di mr. Mangieri, anticipa in uscita Maiese. Il numero uno è provvidenziale sul tiro di Cammarota, ma può poco sul colpo di testa ravvicinato di Sen√©, che da pochi passi, al ventottesimo, porta avanti i virtussini.
La prima frazione si chiude, senza grossi sussulti, sul parziale di uno a zero.

La ripresa vede, al nono, un presunto fallo di mano nell’area dell’Heajon, ma il direttore di gara lascia correre. La Virtus sfiora il raddoppio al quarto d’ora con Sen√© che, da fuori area, centra la traversa. Il due a zero arriva a metà tempo, grazie al destro violento di Manzillo che coglie di sorpresa El Haryry, bravo, invece, al ventottesimo su Cammarota. Al trentatr√© Monzo manca di poco il tris, mentre Procida, su piazzato, impensierisce Tesoniero, che battezza giustamente fuori la conclusione del capaccese. Nei tre di recupero non succede più nulla, la Virtus supera, cosi, per due a zero l’Herajon.

Al termine della gara il mr. Castiello ha cos√¨ filmato i novanta di gioco: “Nel primo tempo non sono stato totalmente soddisfatto, meglio nella ripresa dove ho visto azioni corali, fraseggi, pochi tocchi e giro palla veloce. Loro, grazie al nostro pressing non hanno mai, in pratica, calciato in porta”.