Viribus Unitis. Prime manovre di mercato dei sommesi

Inizio estate caldo e anche il  calciomercato promette fiamme non solo nel mondo dei professionisti, ma anche in quello dei dilettanti. In questa fase le società si dedicano alla costruzione delle rose in vista della nuova stagione. Tra club che vogliono imporsi ed altri che intendono ritornare ai fasti di un tempo, tra questi c’è anche la Viribus Unitis che, dopo aver chiuso la stagione centrato la salvezza nel girone D di Promozione, adesso vuole fare il salto di qualità.

La società ha indetto un raduno in quel di Brusciano per giovani calciatori nati dal 2003 al 2006 (LEGGI QUI), ma questo sembrerebbe soltanto il primo step. La volontà è quella di consegnare una squadra competitiva a mister Dino Pezzella. Le indiscrezioni raccontano di contatti avviati con Vincenzo Di Ruocco, calciatore esperto, una garanzia per queste categorie avendo trascorsi importanti in Serie D ed Eccellenza.

Non solo anche pare che rientrerebbe in orbita sommese anche Nicky Lucarelli, altro giocatore che ha già diviso lo spogliatoio con Di Ruocco, ai tempi del Real Poggiomarino. In difesa si cerca un difensore che dia solidità al reparto e le attenzioni sono rivolte verso Adolfo Gerolino, ex Baiano e Carotenuto, mentre tra i pali un giovane d’esperienza come Vincenzo De Caro, ex Vico Equense e Agropoli per dirne alcune, potrebbe rientrare nei piani societari.

Voci di corridoio parlano anche di un possibile ingresso nell’organigramma societario da parte di Ciro Blando. Nonostante il riserbo da parte dell’esperto dirigente sportivo, una volta contatto dalla nostra redazione, pare che sia stato proprio il sodalizio sommese che ha puntato su di lui per costruire la squadra.