VIDEO – Napoli. Carlos Vinicius Morais: il tesoretto nascosto di De Laurentiis

Carlos Vinicius Morais, nato a Rio de Janeiro il 25 marzo del 1995, è il bomber del Rio Ave, ma il suo cartellino è di proprietà del Napoli.

Infatti il club azzurro lo scorso anno precisamente nel mercato di riparazione di Gennaio subito si fece trovare pronto acquistandolo per 4 milioni di euro e lasciandolo in prestito nel Real Sport Clube, squadra di Serie B portoghese, dove il brasiliano ha totalizzato ben 19 reti in campionato ed una in Coppa Nazionale. Numeri da capogiro che hanno convinto il Rio Ave in estate a chiederlo in prestito dal Napoli, che per farlo continuare a crescere al meglio l’ha lasciato partire, facendolo salire di categoria. Qui, in questa stagione in 18 presenze tra campionato e coppa, ha già totalizzato 14 gol e due assist facendo cadere su di lui gli occhi di alcuni club europei.

Andiamo però a conoscere meglio questo calciatore di prospettiva sul quale il club partenopeo sta puntando forte. Vinicius nasce calcisticamente nell’Eportivo Brasil, dove inizia a muovere i suoi primi passi. Dopodich√© si trasferisce nelle giovanili del Santos nel 2011 dove resterà fino al 2014. In quegli anni il Santos aveva in squadra gente dal calibro di Neymar Jr e Ganso i quali vinsero la Copa Libertadores nel 2011.

Nel 2014 si trasferirà nelle giovanili del Palmeiras e li rimarrà per due stagioni fino al 2016 quando viene acquistato dal Caldense, squadra di Serie D brasiliana, e dove viene reinventato difensore. Dopo una stagione condita da una sola presenza in campionato verrà acquistato dal Gremio Esportivo Anapolis, club brasiliano militante nel campionato Goiano che subito lo fa trasferire in Europa seppur dalla porta secondaria. Infatti nell’estate 2017 viene ingaggiato dal Real Sport Clube, squadra di Segunda Division portoghese, e nella stagione 2017-18 ritorna non solo a giocare da centravanti, come sognava da bambino e quindi lasciare la difesa, ma a condire la sua prima stagione in Europa con ben 38 presenze tra campionato e coppa e ben 20 gol segnati, dei quali 19 solo in campionato. Numeri che a fine stagione non fanno altro che ingolosire anche club importanti portoghesi come il Porto, che si interessa a lui ma è già di proprietà del Napoli. Il club azzurro decide di mandarlo ancora in prestito questa volta al Rio Ave dove è già riuscito a registrare numeri importanti in questo scorcio di stagione.

Ad oggi il suo valore si è già raddoppiato. Se i suoi numeri saranno questi a fine stagione De Laurentiis potrebbe decidere di sfruttare questo tesoretto, o meglio ancora, dargli la chance di esplodere anche in Italia.

Chissà che non possa essere proprio lui il nuovo Cavani, o magari il nuovo Ronaldo suo mito da bambino. Per questo, sarà solo il tempo a dare una risposta. Per ora una cosa è certa: Vinicius è un calciatore di sicuro interesse e con tanta classe da vendere.

Enzo Papolino

Condividi