VIDEO – FF Napoli. De Simone e Turmena stendono un’ostica Orsa Viggiano, Basile: “Gara difficile, importante vincere anche così”

Tre su tre per il Napoli (con tre gare da recuperare). A Cercola gli azzurri mettono in tasca i tre punti nell’anticipo della sesta giornata di A2, battendo 2-1 l’ottima Orsa Viggiano: De Simone rompe il ghiaccio nella prima frazione, Antonucci pareggia ad inizio ripresa ed è la giocata da campione di Turmena a regalare un’altra gioia ai partenopei.

PRIMO TEMPO – Doppia chance immediata targata prima dallo stesso 17, poi da Hozjan. Fortino al volo chiama Bertoli all’intervento, Miri sull’altro fronte non giunge all’appuntamento con il goal da metri zero. A 7’30” El Diez sblocca la contesa con il suo primo gol stagionale: approfitta di un controllo errato di Bavaresco ed insacca l’1-0. Tentativo di Frosolone, poi nuovamente il 7 dei lucani timbra il legno. Lob di Robocop comodo per il portiere avversario, sulla sgasata di Turmena si oppone ancora il classe ’90. Si distende Ganho sul mancino di Antonucci, lo stesso in transizione non inquadra lo specchio. Il numero uno di Basile si esalta su Petragallo. De Simone non riesce a concedere il bis, il 10 successivamente risolve una mischia nella propria area sventando un pericolo. Si chiude così sull’1-0 per gli azzurri la prima parte di gara.

SECONDO TEMPO – Allo scoccare dei due giri di lancette c’è l’1-1. Antonucci sulla destra elude il pressing di Turmena e scarica in rete una puntata mortifera (1’56”). Spinge l’Orsa Viggiano e Ganho contiene Bavaresco, reazione Napoli con il destro velenoso dello sloveno su cui Bertoli si rifugia in angolo. Proprio lui, in una abituale proposta offensiva va a calciare, l’azione continua e Castrogiovanni trova l’incrocio sulla sua strada dopo la deviazione di Fortino. Non si chiude uno scambio potenzialmente letale tra De Simone ed Hozjan. Ci pensa così Luis a 10’18”: controllo orientato a saltare Antonucci sul passaggio di Grasso, la suolata e la danza che stordiscono l’estremo difensore di Rispoli per il 2-1. Ci prova due volte il Carucha, il tris però non arriva. Gli ospiti lanciano il power play, i rischi tuttavia si limitano solamente ad una palla che attraversa tutta l’area e spegne sul fondo le speranze neroverdi. Il Napoli sale così a 9 in classifica, a -4 dal Polistena ma con tre match da recuperare. Prossimo impegno sabato 28 al PalaCampagna contro il Bernalda di Francesco Cipolla.

“Sapevo sarebbe stata difficile e l’ho detto anche in conferenza stampa – dichiara mister Basile nel post-gara. – Una squadra propositiva, che gioca, ha trame e sa quello che deve fare in campo. Bravi noi ad averla vinta, nel finale abbiamo rischiato nulla con il portiere di movimento mentre forse nel primo tempo abbiamo concesso qualcosa in più. Ci sta però, è un periodo in cui tutti dobbiamo stringere i denti e queste partite sofferte danno la possibilità di crescere come gruppo e ti permettono di analizzare gli errori commessi su cui da lunedì lavoreremo. Magari su alcune seconde palle e qualche contrasto siamo stati un po’ sfortunati e un po’ non abbiamo avuto abbastanza cattiveria, e su queste situazioni loro hanno avuto qualche superiorità numerica. Per il resto abbiamo giocato, difeso e rischiato poco. Insomma dura sì, ma gli incontri si vincono anche così”.

GLI HIGHLIGHTS

https://www.facebook.com/ffnapoli/videos/2852265641680819

LA SALA STAMPA

https://www.facebook.com/ffnapoli/videos/399256534602497

LA PARTITA INTEGRALE

https://www.facebook.com/ffnapoli/videos/2695303167450459

FF NAPOLI-ORSA VIGGIANO 2-1 (1-0 p.t.)

FF NAPOLI: Ganho, Grasso, Perugino, Turmena, Fortino, Napoletano, Frosolone, Hozjan, De Simone, Daniele, Ruggiero, Capiretti. All. Basile

ORSA VIGGIANO: Bertoli, Antonucci, De Fina, Bavaresco, Castrogiovanni, Petragallo, Miri, Ambrosio, Luizinho, Stefanoni, Paolicelli, Brancale. All. Rispoli

MARCATORI: 7’30” p.t. De Simone (N), 1’56” s.t. Antonucci (O), 10’18” Turmena (N)

AMMONITI: Perugino (N), De Simone (N), Bavaresco (O), Miri (O)

NOTE: al 16’31” del s.t. allontanato il tecnico Rispoli (O)

ARBITRI: Marco Moro (Latina), Daniele Intoppa (Roma 2) CRONO: Gianluca Zuzolo (Caserta)

Area Comunicazione Napoli