Turris-Catanzaro 1-1. Di Massimo risponde a Romano, 1 punto a testa

Oggi pomeriggio la Turris Calcio ha pareggiato la sua gara contro il Catanzaro, che frena e scivola a -8 dall’Avellino subendo il controsorpasso del Bari (2-0 alla Paganese nella sfida di ieri): finisce 1-1 al termina della contesa in quel di Torre del Greco.

Al 32′ i torresi hanno la grande chance di passare in vantaggio, calcio di rigore perchè Fazio sporca con la mano una conclusione da fuori area di Luca Giannone e l’arbitro Angelucci indica il dischetto: si incarica della trasformazione lo stesso Giannone, che, però, colpisce il palo alla destra di Di Gennaro. Tre giri di lancette e Fazio certifica la sua giornata nera lasciando i calabresi in inferiorità numerica per la parte finale del primo tempo e tutta la ripresa: intervento duro ai danni di Fabio Longo, si prende il secondo giallo nel giro di pochi minuti e quindi il cartellino rosso. La Turris approfitta della superiorità numerica per portarsi in vantaggio: Giannone si riscatta con un assist al bacio per Romano, che spedisce in rete da posizione defilata. La gioia dei locali dura, però, solamente due soli minuti perchè i calabresi, grazie ad un errore in fase di scarico degli uomini di Caneo, ottengono il pari con Di Massimo che ringrazia e insacca al volo su invito di Contessa. Nel secondo tempo i ritmi calano ed il finale racconra 1-1. Altro passo verso la salvezza per il club del presidente Antonio Colantonio, stop invece che rallenta la corsa degli ospiti.

Il tabellino della gara
Turris – Catanzaro: (1-1 al primo tempo)

Turris (3-4-3): Abagnale; Ferretti, Lorenzini, Esempio (dal 28’ st Rainone); Da Dalt, Franco, Tascone (dal 8’ st Boiciuc), D’Ignazio; Longo (dal 38’ st Alma), Giannone (dal 38’ st Persano), Romano
A disposizione: Lonoce, Lame, Di Nunzio, Pitzalis, Signorelli, Brandi, Ventola, Salazaro
Allenatore: Caneo

Catanzaro (3-4-2-1): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Martinelli (dal 23’ pt Gatti); Garufo (dal 29’ st Evacuo), Verna, Risolo, Contessa (dal 22’ st Porcino); Di Massimo, Carlini (dal 22’ st Casoli); Curiale
A disposizione: Mittica, Branduani, Jefferson, Parlati, Molinaro, Pierno, Grillo
Allenatore: Calabro

Arbitro: Luca Angelucci di Foligno
Assistenti: Alberto Zampese di Bassano del Grappa e Lucia Abruzzese di Foggia
Quarto uomo: Fabio Natilla di Molfetta

Ammoniti: 29’ pt Tascone (T), 33’ pt e 37’ pt Fazio (C), 46’ pt Di Massimo (C), 35’ st Romano (T)
Espulsi: 37’ pt Fazio (C)
Corner: 2 – 4
Recupero: 3’ pt; 4’ st
Marcatori: 42’ pt Romano (T), 44’ pt Di Massimo (C)