Torneo delle Regioni. Il post-gara, Tania Mastellone: “Sono orgogliosa di queste ragazze”

Metabolizzata la vittoria contro l’Emilia Romagna, arriva dopo i rigori con il risultato di 5-4, e alla vigilia del grande evento, la Semifinale, contro il Friuli, Tania Mastellone, Dirigente del Comitato Regionale della Campania ha scelto la nostra redazione per esprimere il proprio orgoglio per lo storico traguardo raggiunto e per ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno permesso che questo possa avvenire.

“L’edizione del Torneo delle Regioni sta regalando grandissime soddisfazioni ala Rappresentativa Femminile Campania, unica squadra del Sud Italia ad accede alle Semifinali -esordisce Tania Mastellone Responsabile del Calcio Femminile in Campania- E’ un momento storico per la squadra femminile campana che ha superato con tenacia ma soprattutto con orgoglio il girone di qualificazione e oggi siamo in semifinale. Sono orgogliosa di queste ragazze. E’ una squadra accomunata da grande spirito di sacrificio ed abnegazione. Non bisogna dimenticare la realtà in cui vive il nostro territorio, la nostra Regione, la Campania, dove c’è carenza di strutture adeguate che ci permettano di svolgere in maniera adeguata il nostro lavoro nel migliore dei modi. Questa carenza oltre a crearci vari disagi non permette la crescita di questo sport, il calcio femminile. La forza motrice che ci spinge a fare sempre meglio è la passione per il calcio che permette alle nostre calciatrici, la maggior parte impegnate con gli studi, di macinare chilometri per svolgere gli allenamenti. Inoltre vorrei ringraziare il Team, io la chiamo la Triplice Intesa, costituita dal mister Ciccarelli, l’allenatore, il dirigente accompagnatore la dottoressa De Risi e il collaboratore tecnico il mister Vincenzo Pannella. A questi aggiunto, ma non di meno, il dottor Giuseppe Del Vecchio, grande professionista con i suoi tantissimi anni di esperienza e la fisioterapista, la dottoressa Palma Polito. Veri professionisti che sono riusciti a creare un gruppo la cui forza e unità di intenti dove vigono regole implicite come il rispetto, che costituiscono la base del nostro successo. Un ringraziamento va anche al nostro Comitato Regionale, nelle vesti del nostro Presidente, il Senatore Sibilia, che ha voluto tutto ciò. Ogni giorno mossi dalla nostra passione cerchiamo di promuovere il movimento del calcio femminile italiano, cercando di abbattere le barriere e di abbattere quei vecchi dogmi che affermano che il calcio sia uno sport prettamente maschile”.

Ricordiamo, la Rappresentativa Femminile U23 è riuscita dopo 25 anni a superare la Fase a Gironi del Torneo delle Regioni e per la prima volta nella storia, a qualificarsi per le semifinali. Una vera impresa storica conquistata con la grinta, l’impegno e la crescita delle giovani talentine campane.

Cristina Mariano