“Top & Flop Eccellenza”. Afro-Napoli bestia nera rossoblù, Puteolana deludente

Con il nuovo anno diamo il via ad una rubrica nella quale ci focalizzeremo sul rendimento giornaliero delle squadre di Eccellenza. “Top & Flop Eccellenza” andrà ad analizzare a prestazione e il risultato delle best five e delle worse five dell’ultimo week end calcistico, sia nel girone A che nel girone B.

TOP

Agropoli – La squadra di Gianluca Esposito conquista l’ottava vittoria consecutiva allungando sull’Audax Cervinara fermatasi contro il Pontecagnano. I delfini con il 4-1 contro la Palmese, siglato su rimonta, si conquista di diritto un posto nella top five, avendo certificato il primato arrivando, tra l’altro, da una partita infrasettimanale.

Frattamaggiore – Con la vittoria contro il Real Forio la squadra di Andrea Ciaramella si mantiene salda la vetta e il distacco dalle inseguitrici. Decimo risultato utile consecutivo per i nerostellati con due gol del nuovo acquisto Ciro Simonetti tanto voluto dal presidente Rocco D’Errico.

Afro-Napoli – Cos√¨ nell’andata, cos√¨ nel ritorno con due punti in più. La squadra di Sasà Ambrosino ha messo KO l’Afragolese di Giovanni Masecchia ricominciando a respirare l’aria della zona play-off. Una vittoria che fa salire a 7 i risultati utili consecutivi, tre delle quali sono big. Due pareggi e una vittoria il ruolino di marcia che fa considerare la formazione biancoverde una candidata a sorpresa per la lotta play-off.

Eclanese – Quella di Alessio Martino si conferma una squadra ricca di sorprese e di voglia di fare. La vittoria casalinga contro la Battipagliese riporta ad un passo dalla zona play-off e allunga il record di punti stagionali degli irpini.

Faiano – I pontecagnanesi sfiorano l’impresa tra le mura ospitanti. I biancoverdi fermano una candidata alla vittoria finale, l’Audax Cervinara, che si presenta fresca e pimpante e con l’obiettivo ben preciso di mantenere il -1 dalla vetta. Missione non compita per i caudini grazie all’opposizione del Faiano che si porta in vantaggio due volte, ma si fa rimontare altrettante volte. Un punto poco utile all’economica della classifica, ma che potrebbe fare la differenza a lungo andare.

FLOP

Puteolana 1902 – La formazione granata dopo l’importante vittoria contro la Virtus nella scorsa giornata cade di nuovo nello scontro diretto contro il Barano, che si dimostra squadra ostica tra le mura amiche. La sconfitta sull’isola permette gli aquilotti di accorciare dall’uscita dalla zona play-out, ma soprattutto il distacco proprio dai flegrei.

Audax Cervinara – Una rimonta che lascia l’amaro in bocca, anche perchè sul campo di Giffoni, contro il Faiano, la formazione caudina avrebbe dovuto dominare in virtù della differenza di classifica e tecnico tra le due squadre. la squadra di Pasquale Iuliano viene violata per due volte, ma per due volte riesce a impattare. Non sufficiente per portare a casa la vittoria e mantenersi nello specchietto retrovisore dell’Agropoli.

Battipagliese – Non è la sconfitta in sè a proiettare la squadra di Pietrompinto nelle peggiori cinque della giornata, ma l’atteggiamento nel secondo tempo. Infatti le zebrette nella prima frazione di gioco hanno creato e hanno dimostrato voglia di andare a portare a casa un risultato da un campo ostico come quello del’Eclanese. Una sola occasione, però, per nella ripresa per gli ospiti, quella di Campione salvata da Napolitano. A pesare è anche lo svarione difensivo sul gol di Santosuosso.

Virtus Ottaviano – I vesuviano non riescono a trovare il bandolo della matassa. Sempre più in balia delle sconfitte i rossoblù incassano un KO anche contro la Virtus Volla, candidata alla lotta per la salvezza, ma che attualmente si posizione a metà classifica.

San Vito Positano – Un passo e uno indietro per i costieri che dopo il fragoroso 5-2 contro il Sant’Agnello decidono di cambiare guida tecnica. I giallorossi restano sempre all’ultimo posto in classifica, seppur il margine sia a vantaggio del San Vito che vede a -1 punto un salto di pre posizioni in caso di risultati a favore.

Cristina Mariano

Condividi