Tim Cup. Roma-Juventus, Garcia: “Nessuna rivincita, vogliamo la qualificazione”

E’ una gara che apre alla semifinale, quello e’ l’importante. E’ totalmente differente, e’ una partita secca, ci sara’ un solo qualificato e dovremo fare in modo che sia la Roma. Il tecnico della Roma, Rudi Garcia, non ritiene la sfida dei quarti di Tim Cup, domani all’Olimpico con la Juventus, una rivincita del big-match perso seccamente contro i campioni d’Italia lo scorso 5 gennaio. Non e’ la partita piu’ importante della stagione, della settimana si’ ‚Äì ha sottolineato il mister giallorosso nella conferenza stampa della vigilia ‚Äì Avremo un Olimpico quasi pieno e questo sara’ un vantaggio importante per noi. Giocheremo anche per i nostri tifosi. Sulla formazione, l’allenatore francese non si sbilancia: Sara’ una Roma adatta per andare in semifinale. Solo Conte sa che squadra mettera’ in campo, e solo io so che Roma schierero’, lo vedrete domani. Per andare in semifinale serve una grande gara e giocare con entusiasmo per esaltare le nostre qualita’. Nella sconfitta di campionato con i bianconeri, il ‚Äòtrattamento’ riservato a Pirlo da Pjanic non e’ servito a granche’: Pirlo e’ un fuoriclasse, se gioca meno bene, meglio per noi, ma nella Juve non c’e’ solo lui ‚Äì conclude Garcia ‚Äì Il pericolo puo’ arrivare da tutte le parti, ma questo vale anche per loro. Dovremo essere piu’ cinici ed efficaci, spero che dall’ultima gara (il 3-0 al Livorno, ndr) abbiamo conservato qualche gol‚Ķ. italpress

Condividi