Stadio Guariglia, c’è l’ok della FIGC

Come anticipato da noi di Sport Campania qualche giorno fa, i lavori di adeguamento agli standard della Serie C dello stadio “Raffaele Guariglia” di Agropoli sono in fase di ultimazione. Nel corso della giornata di ieri si è registrato lo step definitivo: la commissione incaricata della FIGC ha infatti dato il via libera per disputare le gare presso l’impianto di Contrada Marrota. Si confermano quindi le previsioni: la prima partita della Gelbison nello stadio agropolese dovrebbe tenersi, se non dovessero emergere rallentamenti, il 30 ottobre contro la Fidelis Andria.

Alla situazione del Guariglia è naturalmente interessata anche l‘Agropoli, che milita nel campionato di Eccellenza.  Il “ritorno a casa” dei delfini, attualmente in vetta alla graduatoria del girone B, che hanno iniziato il campionato al Vaudano di Capaccio Paestum,  dovrebbe avvenire nell’ infrasettimanale del 2 novembre contro il Vico Equense. I lavori di manutenzione e ammodernamento dell’ impianto sono iniziati nello scorso mese di luglio, commissionati dalla Gelbison in accordo con l’amministrazione comunale di Agropoli, guidata dal sindaco Roberto Mutalipassi.