Sorrento. Epurati in casa rossonera, ecco di chi si tratta

Momento negativo in casa Sorrento, con la squadra che sta vivendo una crisi di risultati, infatti, dall’inizio del 2021 i rossoneri non hanno ancora conquistato una vittoria in campionato. Mentre il tecnico Fusco è alle prese con la grana risultati, dalla costiera non arrivano lieti notizie. Nicola Mancino e Stefano Costantino finiscono fuori rosa. Questo è quanto riportato dai colleghi di Metropolis, che scendono nel dettaglio della decisione presa dagli organi dirigenziali del Sorrento.

Stessa decisione, diverse motivazioni. Per Mancino è una decisione di mercato, l’ex Casertana non ha convinto in mediana, non al caso l’ultima volta che è stato schierato in campo risale allo scorso novembre contro il Molfetta, ma non solo scelte tecniche, l’esclusione è dovuta anche a problemi fisici. Per quanto rigurada Costantino, il discorso è diverso. L’ex Matese, tornano per la quarta volta al Sorrento, non ha instaurato il feeling giusto e subito qualcosa si è rotto. Alla base della scelta, operata dal direttore sportivo Antonio Amodio, ci sarebbero motivi comportamentali. In sostanza, si parla di atteggiamenti poco graditi alla società e allo staff tecnico. Difficile che ci saranno colpi di scena, quindi un eventuale riavvicinamento, la storia di Costantino al Sorrento è ormai ai titoli di coda.