Sorrento. Arriva la fumata bianca, panchina affidata a La Scala

Dopo l’esonero di Luca Fusco dalla panchina del Sorrento, il club costiero si è subito guardato intorno per cercare il sostituto a cui affidare la panchina dei rossoneri. In serata è arrivata l’ufficialità di Pino La Scala, un nome avanzato dai colleghi di Metropolis nella giornata di ieri, che era tra i papabili successori dell’ex Paganese (LEGGI QUI). Nativo di Piano di Sorrento, conosce bene la piazza rossonera essendo un ex che ritorna, è stato chiamato per risollevare la squadra da una situazione negativa sia in termini di risultati che in termini di classifica.

Il comunicato del club rossonero:

“Il Sorrento 1945 rende noto che al tecnico Pino La Scala è stato affidato l’incarico di nuovo responsabile tecnico della Prima. Domani, il neo tecnico siederà già sulla panchina rossonera nel match di recupero contro la Puteolana. nPer La Scala, nato a Piano di Sorrento nel 1965, si tratta di un ritorno in rossonero. Da calciatore, con l’esordio a 17 anni per iniziare una lunga carriera sui campi di serie C. Da allenatore, guidando il Sorrento alla vittoria dei play-off nella serie D 2004/05. Con lui, il suo fidato vice Marco Attanasio. A mister La Scala un caloroso bentornato nella famiglia rossonera”.