Slitta l’esordio della Gelbison al Guariglia di Agropoli

Un’altra settimana a Pagani per la Gelbison. Lo stadio “Guariglia” di Agropoli è adeguato per la Lega Pro, con i lavori commissionati dalla società del presidente Puglisi, ma sono sorti dei ritardi per l’installazione delle telecamere di riconoscimento, che dovrebbero essere pronte per il prossimo impegno casalingo dei rossoblu di De Sanzo, contro la Turris, del prossimo 13 novembre. Domenica 30 ottobre i vallesi giocheranno al Torre di Pagani contro la Fidelis Andria, fanalino di coda del girone C, in questa che è la stagione dell’ esilio da Vallo della Lucania in attesa dei necessari lavori di adeguamento del Morra. Non è quindi escluso che la prima squadra che  inaugurerà il nuovo Guariglia possa essere proprio la locale squadra dell’ Agropoli, nel turno infrasettimanale di Eccellenza contro il Vico Equense in programma il prossimo 2 novembre.