Serie D H/I. Turris roboante, tanti pareggi per le campane, al Gragnano il derby

Ricomincia la Serie D, ma mentre alcune squadre per maltempo hanno dovuto tardare il loro secondo esordio stagionale, le campane sono scese regolarmente in campo. Andiamo quindi a guardare cos’è successo sui campi dei gironi H e I.

GIRONE H – Un inizio d’anno cos√¨ e cos√¨ per le squadre impegnate nel girone lucano-pugliese Vince solo il Gragnano impegnato nel derby casalingo contro il Sorrento. Al San Michele arriva la squadra di Antonio Guarracino che si trova di fronte l’ex Qehajaj. A decidere il match è al 67′ Sorriso che riesce a sfruttare un errore del tandem difensivo Giordano-Russo.

Tanti sono invece i pareggi. Il Savoia a Torre Annunziata accoglie la capolista Az Picerno, che non riesce ad andare oltre lo 0-0, nonostante sia andato vicino al gol grazie ad un errore di Nives. Occasioni anche per la squadra di Campilongo, ma non sfonda. Inizia quindi con un pareggio a reti inviolate l’avventura dell’ex Casertana sulla panchina degli oplontini.

Stesso risultato anche per la sfida tra Fidelis Andria e Gelbison. I cilentani riescono a chiudere gli spazi alla formazione pugliese.

Ottimo pareggio anche la Sarnese di Pompilio Cusano, impegnata allo Squitieri contro il Gravina. Regna l’equilibrio per gran parte del match, ma Tarantino al 61′ rompe gli indugi e porta i gialloblù in vantaggio. I granata mai domi, riescono a impattare al 71′ grazie a Maione.

Perde il Nola, impegnato nella sfida casalinga contro il Francavilla. Sono i lucani a passare in vantaggio con Leonetti al 44′, nella ripresa arriva il raddoppio firmato da D’Auria. Al 66′ Stoia accorcia le distanze, ma i bruniani non riescono a rimontare.

Perdono con il risultato di 5-0 sia il Pomigliano che il Granata 1924, impegnati rispettivamente contro Cerignola e Città di fasano.

GIRONE I – Vincono Turris e Portici, mentre la Nocerina si ferma sul pareggio. I corallini aspettavano al Liguori il Roccella, che all’andata aveva vinto con un sonoro 4-0. La squadra di Franco Fabiano vendica il risultato dell’andata mettendo a segno 5 gol. Doppietto di Addessi, doppietta di Longo e la ciliegina la mette Celiento dal dischetto.

Il Portici rimonta lo svantaggio iniziale. La squadra di Mauro Chianese è attesa a Castrovillari dal corregionale Salvatore Marra che mette la sfida in discesa per i suoi ragazzi. Gli azzurri, però, reagiscono e riescono a pareggiare prima con Nappo al 36′. Nella ripresa, all’80’ Onda chiude la rimonta, ma a mettere letteralmente la parola fine sul match è D’Angelo al 96′. I vesuviani al 60′ avevano perso Marzano, espulso, cos√¨ come i calabresi all’87’per l’espulsione di Fioretti.

La Nocerina torna a casa con un pareggio amaro in bocca. I molossi di Gerardo Viscido partono bene siglando l’1-0 con Salto al 3′. Al 39′ allunga Simonetti, ma nel secondo tempo il Locri sale in cattedra e rimonta grazie alle reti di De Marco e Carbone.

Sugli altri campi. Il Bari vince contro il Messina, il Città di Messina perde di misura contro la Palmese. Finiscono in parità le partite Cittanovese-Sancataldese e Igea-Gela. Il Marsala vince all’inglese sul Rotonda.

Cristina Mariano

Condividi