Serie D H/I. Ausiello sbanca Francavilla, Portici arrembante

Passa agli annali la diciannovesima giornata di campionato per le squadre campane militante nei girone H ed I della Serie D. Si parte dagli anticipi di ieri delle sfide tra Rotonda e Cittanovese, e Gela contro Città di Messina. Andiamo a guardare i risultati sui campi.

GIRONE H – Il Savoia espugna Francavilla in Sinni nel finale di match grazie ad un inserimento vincente di Giuseppe Ausiello che ottimizza un crosso di Gianmarco Tedesco. Un match ostico che si conclude con la prima vittoria di Campilongo sulla panchina degli oplontini. Nel finale, però, il Francavilla sfiora ripetutamente il pareggio, ma regge bene la difesa dei bianchi.

Il Città di Gragnano ferma la capolista Az Picerno tra le mura del Curcio, un campo difficilissimo da espugnare. Un punto importantissimo per la squadra di Rosario Campana che allunga la striscia positiva.

Esordio beffardo per Vincenzo Maiuri nella sfida interna contro il Cerignola. Gianluca De Anglis riesce a sbloccare il risultato con un rigore trasformato, ma la squadra di Bitetto sempre su calcio di rigore trova il pareggio con Loiodice. Al 94′ però la squadra pugliese con un colpo di Lattanzio trova il gol vittoria. Il punteggio matura nel secondo tempo, con il sigillo dell’ex Nocerina al 54′, la risposta dei gialloblù al 63′.

Partita da cardiopalma al Morra di Vallo della Lucania, dove la Gelbison trova una vittoria importantissima contro il Città di Fasano. Passa in vantaggio la formazione ospite, con Ganzi che sblocca al 5′. Al 16′ Uliano trova il pareggio. Prima della fine del primo tempo la Gelbison trova il 2-1 con Mejri e Rossi. Nella ripresa torna in partita la formazione pugliese all’83’ con Montaldi su calcio di rigore.

Il derby di Mugnano tra Ercolanese e Nola va ai bruniani che prima con Tagliamonte e poi con Stoia, tra prima e secondo tempo, trova una vittoria importante in chiave salvezza.

Il Pomigliano cade al Solaro contro il Bitonto. Match sempre nelle mani dei pugliesi grazie alle marcature di Fiorentino al 15′ e la doppietta di Patierno tra 55′ e 60′. Il Pomigliano trova il gol della bandiera con Savarise al 67′. Da segnalare l’espulsione di Ferrara al 40′.

La Sarnese cade a casa del Taranto con un 2-0 maturato nella prima parte del match. In gol D’Agostino, che rompe l’equilibrio e dopo la mezz’ora Esposito.

Sugli altri campi. Il derby pugliese tra Nardò e Andria finisce con la vittoria degli azzurri grazie alla marcatura di Piperis. Pareggio, invece, nell’altro derby quello delle Murge finisce in pareggio.

GIRONE I – Risultati positivi per due delle tre squadre campane. Il Portici come un rullo compressore asfalta al San Ciro il Locri, Si mette subito in favore degli azzurri con Improta che sblocca al 1′. Il calciatore ex Campobasso porta a casa una doppietta grazie alla marcatura del 25′. Il Portici fa tutto da solo, infatti il gol del Locri arriva su deviazione sfortunata di Sall al 3′. In gol tra primo e secondo tempo anche Di Prisco, D’Angelo e Onda per il definitivo 5-1.

La Turris cade a Troina in una sfida ostica che vede i corallini non trovare la via in discesa già da subito. I rossoblù passano in vantaggio con Adeyemo al 60′. Longo va a quota 16 siglando all’85’ il gol del temporaneo 1-1. I corallini, però, trovano la beffa al 94′ quando Lo Cascio manda in vantaggio i padroni di casa.

La Nocerina ferma sull’1-1 l’Acireale reagendo allo svantaggio iniziale. Un risultato che matura nella ripresa. I granata aprono al 66′ con Madonia. All’80’ Salto al secondo gol consecutivo trova il pareggio.

Sugli altri campi. Il Bari vince in rimonta a Sancataldo, A Palmi finisce con un pareggio a reti inviolate. Stesso esito con risultato diverso tra Marsala e Roccella. Vince il Messina contro l’Igea Virtus.

Cristina Mariano

Condividi