Serie D. Girone H: Savoia meglio di tutte, Pomigliano e Granata da dimenticare

Si chiude il mese di gennaio con quattro gare passare ormai agli annali della stagione di Serie D. Andiamo quindi a vedere il rendimento delle otto campane militanti nel girone H.

CITT√Ä DI GRAGNANO – Due vittorie un pareggio e una sconfitta per i gialloblù di Rosario Campana che chiudono il mese di gennaio con sette punti in più. Il Gragnano continua ad essere una principessa dei derby, vincendo prima con il Sorrento e poi con il Pomigliano. Un pareggio importante, quello contro il Picerno e l’unica sconfitta, contro il Taranto. Un ruolino di marcia sicuramente positivo per i pastai che pur racimolando gli stessi punti dello scorso mese migliorando, avendo trovato due vittorie e un pareggio.

GELBISON – Sei punti su 12 per i cilentani di mister Severo De Felice, che in questo mese di gennaio portano a casa una vittoria e tre pareggi, chiudendo da imbattuta. Risale la china la Gelbison che occupa la decima posizione in classifica.

GRANATA – Ancora un mese da dimenticare per la formazione di Antonio Maschio che continua a non conquistare punti in classifica, restando il fanalino di coda, ma soprattutto a cambiare allenatori senza trovare il bandolo della matassa. Solo sconfitte nelle quattro uscite di gennaio.

NOLA – Una gara in meno per la formazione bruniana che chiude con tre punti, uno per partita. In realtà la squadra bianconera ha portato a casa una vittoria in queste tre uscite del nuovo anno. Dopo la sconfitta contro il Sorrento è arrivato il cambio tecnico con il ritorno di Stefano Liquidato. Tardato il suo esordio, causa il rinvio della gara contro il Picerno per avverse condizioni meteorologiche.

POMIGLIANO – Stesse considerazioni del Granata. Il Pomigliano non trova la via d’uscito da questo campionato negativo. La formazione del patron Pipola ha cambiato nuovamente allenatore passando da Marcello Casu all’ex Taranto Napoli. Il Pomigliano gioca, prova a creare, ma non riesce a trovare risultati.

SAVOIA – Tra le migliori del girone H con 10 punti all’attivo e nessuna sconfitta per il primo mese di Campilongo. Tre vittorie consecutive e il pareggio contro l’Az Picerno, arrivato al Giraud rimaneggiato dalle grandi assenze. Squadra al completo per il tecnico ex Vibonese che trova vita più facile di Squillante alle prese con infortuni per tutto l’arco del girone d’andata.

SARNESE – Quattro punti per la formazione granata che in questo mese ha alternato risultati utili a brutte sconfitte. Tanto lavoro da fare per la formazione di Pompilio Cusano che resta invischiata nelle parti basse della classifica.

SORRENTO – I risultati non sorridono al Sorrento che al momento porta a casa una sola vittoria in cascina. Tre punti in queste quattro uscite di campionato con un cambio tecnico nella settimana precedente l’uscita contro il Cerignola. Una sconfitta beffarda quella contro gli ofantini e tanto lavoro da fare per la squadra di Maiuri che intanto di aggiudica il derby contro il Nola.

Classifica virtuale – Fidelis Andria, Savoia 10; Audace Cerignola, Taranto* 9; Team Altamura 8, Città di Gragnano 7; Bitonto*, Francavilla, Gelbison, Gravina 6; Az Picerno* 5; Sarnese 4; Città di Fasano, Nola, Sorrento 3; Nardò, Pomigliano, Granata 0

Cristina Mariano

PH Credito Il Cigno Art

Condividi