Serie C/C: Gelbison, per l’attacco arriva Infantino

Continuano i movimenti di mercato in casa Gelbison. La società cara al presidente Maurizio Puglisi, conscia della necessità di puntellare il proprio reparto offensivo, anche dal punto di vista numerico, vista anche la cessione di Sorrentino, ha infatti, nella giornata odierna, ufficializzato l’ arrivo dell’ esperto centravanti Saveriano Infantino, classe 86. La punta lucana ha iniziato la stagione con la maglia del Taranto, siglando una sola rete, tuttavia decisiva, nella sesta giornata di questo campionato, contro il Foggia, in dodici presenze.

Un calciatore  reduce da un infortunio che l’ha tenuto fuori per tutto il mese di dicembre, ed anche dal match di sabato a Catanzaro, ma che può rappresentare indubbiamente un buon investimento in termini di esperienza e di peso offensivo per la Gelbison con i suoi 188 centimetri di altezza.  Per lui una carriera che parla da sola con 116 reti realizzate in carriera tra i professionisti con le prestigiose maglie, tra le altre, di Barletta, Ischia e Matera.

“Sono contento di vestire la maglia della Gelbison, una società con un progetto importante. Per me è un motivo d’orgoglio. Cercherò di mettere a disposizione tutta la mia esperienza e di dare il massimo in campo” – ha dichiarato all’ ufficio stampa del club.

Saluta invece la truppa di De Sanzo il portiere palermitano Cannizzaro che passa al Santa Maria, in Serie D, trovando un concittadino come il tecnico Di Gaetano. Per il classe 2003, proveniente dal Bitonto, nessuna presenza in questa stagione chiuso da Vitale prima e D’Agostino poi.  Vedremo se l’estremo difensore riuscirà a togliere la titolarità a Grieco in giallorosso contribuendo a  far raggiungere la  salvezza ai cilentani nel girone I di Serie D, a partire dal difficile match contro il Licata di mercoledì prossimo allo stadio Carrano.