Serie B. Le sanzioni del Giudice Sportivo

Stamani, il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, he reso note le sanzioni disciplinari in merito alla 2 ^ giornata di Serie

a) SOCIETA’

Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della seconda giornata andata sostenitori delle Società Salernitana e Trapani hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 25 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala);

considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 29, comma 1. lett. a) b) e d) CGS, con efficacia esimente,

delibera

di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

Ammenda di ‚Ǩ 4.000,00: alla Soc. TRAPANI per avere suoi sostenitori, al 33¬∞ del secondo tempo, lanciato, all’indirizzo del portiere della squadra avversaria, oggetti di varia natura che costringevano l’Arbitro ad interrompere la gara per circa un minuto; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

20/46

Ammenda di ‚Ǩ 2.000,00: alla Soc. BENEVENTO per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di ‚Ǩ 2.000,00: alla Soc. COSENZA per avere suoi sostenitori, nel corso del primo tempo, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammenda di ‚Ǩ 2.000,00: alla Soc. JUVE STABIA per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso nel proprio settore alcuni bengala; sanzione attenuata ex art. 29, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza.

Ammonizione con diffida: alla Soc. LIVORNO per avere, in riferimento a quanto disposto dalle Norme generali relative alle competizioni ufficiali della Lega B, consegnato la distinta di gara in ritardo sull’orario previsto.

b) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BENEDETTI Simone (Pisa): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

BRIGHENTI Nicolo (Frosinone): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per comportamento non regolamentare in campo.

KOUAN Oulai Christian (Perugia): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI

PER PROTESTE NEI CONFRONTI DEGLI UFFICIALI DI GARA AMMONIZIONE

PRIMA SANZIONE

BEGHETTO Andrea (Frosinone) CARRARO Marco (Perugia) MEMUSHAJ Ledian (Pescara) TROIANO Michele (Ascoli)

 

Redazione

Condividi