Scafatese. Brutta tegola per la sfida contro il Faiano

Dopo la sconfitta di misura contro la Polisportiva Santa Maria, la Scafatese è obbligata a tornare alla vittoria per restare nella scia delle prime della classe. La prossima sfida sarà contro il Faiano, squadra che attualmente viaggia a quota due punti in classifica.

Non un avversario da sottovalutare, però, la squadra biancoverde, anche perchè la Scafatese dovrà fare i conti con le squalifiche. Nel comunicato diramato dal Giudice Sportivo Territoriale, infatti, per i canarini arriva il fermo ai box per Davide Iovinella, per due giornate, e Gennaro Sannino per una giornata.

Alla Scafatese, però, arriva anche la prima ammenda della stagione: 380 euro per “come segnalato dall’AA2 un sostenitore in prossimità della rete di recinzione inveiva rivolgeva frasi ingiuriose e minacciose al predetto assistente, e tentava di colpirlo con uno sputo. Inoltre al 43′ del secondo tempo una decina di sostenitori tentava di scavalcare la recinzione in ferro e lanciava una bottiglietta d’acqua sul TDG in direzione di un gruppo di calciatori senza colpire nessuno.”

Condividi