Savoia. Oplontini in direzione Cittanova, Parlato: “Esigo una grande prestazione”

Reduce dalla vittoria di misura contro il Marina di Ragusa, il Savoia scenderà in campo domenica, per sfidare la Cittanovese. Quella calabrese è una squadra ostica, che in casa ha spesso fatto le sue fortune.

“Giocheremo su un campo più stretto e piccolo. La partita è iniziata già oggi -spiega in conferenza stampa il tecnico degli oplontini Carmine Parlato dovremo scendere in campo con spirito battagliero per dare continuità alle nostre prestazioni. Esigo una prestazione da 7, 7 e mezzo sotto l’aspetto tecnico, tattico, fisico e mentale. Dovremo cercare di darci una mossa nel primo tempo, in cui ultimamente ci portiamo il pettine ed il gel: dobbiamo essere attivi e giocare spettinati. Questa partita è difficile, è una trappola: bisognerà stare attenti contro una squadra molto giovane.

Il tecnico si sofferma, poi, sugli acciaccati: Abayian? Sta seguendo un programma di allenamento personalizzato, sta migliorando giorno dopo giorno e mi auguro di averlo a disposizione quanto prima. Osuji? Ha avuto questo problemino fisico, ma è in fase di guarigione: domani sarà convocato”.