Savoia. Domenica con l’Hinterreggio inseguendo la leggenda

Dopo il trionfo nella magica serata di Coppa Italia, il Savoia è tornato a lavoro per preparare il match di campionato contro l’Hinterreggio. I calabresi, attualmente, sono la terza forza del girone I in coabitazione con l’Orlandina, ed inseguono il Savoia che soggiorna in prima posizione a ben sette lunghezze su i biancoblù. L’Hinterreggio, nell’ultima gara di campionato disputata contro la Cavese, è fermata dai metelliani sul risultato di 1-1, tra le mura amiche del Ravagnese, ed arriverà a Torre Annunziata per continuare la striscia positiva di iniziata con il Pomigliano, dopo la sconfitta in casa del Due Torri. Il tecnico Ferraro per la trasferta di Torre Annunziata dovrà fare a meno di Paviglianiti, terzino classe ’93, squalificato per un turno dal giudice sportivo. Sul fronte oplontino, l’unica assenza sicura sarà quella di mister Feola, che dovrà scontare ancora due giornate di squalifica, conseguenza dell’espulsione nel derby contro la Cavese. Intanto, il tecnico sommese sta preparando al meglio questa sfida, potendo contare in una squadra riposata fisicamente, visto che in Coppa Italia ha giocato chi aveva minor minutaggio. In caso di vittoria, proietterebbe il Savoia del patron Luce nella leggenda del calcio oplontino, con ben otto vittorie su otto gare di campionato disputate, che sommate ai match di coppa si possono benissimo contare dieci vittorie tutte di fila. Per domenica mister Feola cercherà di mantenere alta la concentrazione mentale e l’impegno fisico dei suoi uomini, che verranno chiamati in causa per una nuova ed esaltante sfida.

Condividi