Sant’Antonio-Casoria 1-3. Della Femina illude, viola vincono in rimonta

Per la seconda volta in 4 giorni si sfidano le due compagini; la gara parte subito a ritmi altissimi con  gli ospiti che al 16′ colpiscono la traversa con Orefice in sforbiciata. Al 27′ primo episodio: Liguori, già ammonito,  colpisce Girardi a gamba tesa e l’arbitro lo espelle. Un minuto dopo altro episodio, scaramuccia in area e il direttore di gara fischia il penalty. Dagli 11 metri si presenta Della Femina che realizza. La gara inizia ad innervosirsi e si gioca molto poco, con tante interruzioni; all’intervallo il risultato è di 1-0.

Nella seconda frazione il Sant’Antonio prova a chiuderla: al 7′ Girardi di testa sfiora il gol del 2-0. Passano 10 minuti e Longobardi, dopo una serpentina, calcia di poco alto.

Sulla rimessa dal fondo la retroguardia del Casoria perde palla, Comegna ci prova dal limite ma non inquadra lo specchio. Dal 62′ black-out dei padroni di casa: Basso dal limite colpisce la traversa. Dopo pochi minuti arriva il pareggio proprio del numero 11 che si fra trovare al posto giusto e sigla l’1-1. I padroni di casa provano ad affacciarsi dalle parti di Marino, ma a un quarto d’ora dalla fine Napolitano porta i suoi in vantaggio. I padroni di casa si sbilanciano, la gara continua ad innervosirsi e nel finale vengono espulsi Longobardi prima e poi Di Gilio. A tempo scaduto Orefice trova l’ultimo contropiede della gara e trova anche il gol dell’1-3. Padroni di casa che sprecano un’ottima chance e ritorneranno in campo sabato prossimo contro il Forio.   

SANT’ANTONIO ABATE: Alcolino, Acampora, Girardi, Della Femina, Di Ruocco, Comegna (Vitale), Sorriso (Vatiero), Iannone (Palumbo), Longobardi, Delle Donne, Orlando (Rizzo). All. Criscuolo A disp. Cimmino, Esposito, Salese, Rizzo, Ferraioli, Porzio.

CASORIA: Marino, Donzetti (Napolitano), Di Cristofaro, Rinaldi (Liguori), Battaglia, Bravaccini, Lucignano (Di Gilio), Prevete (Francese), Orefice, Liguori, Basso (Distinto). All. Perrella A disp. Sbrizzi, Abbruscato, Rigotti, Cannavale.

RETI: 31′ Della Femina (rig), 67′ Basso, 74′ Napolitano, 95′ Orefice.

AMMONITI: Liguori (C), Longobardi (S), Marino(C), Delle Donne (S), Prevete (C), Di Ruocco (S), Della Femina (S), Bravaccini (C).

ANGOLI: 3-6.

ESPULSI: Liguori 27′, Longobardi 86′, Di Gilio 92′.