Santa Maria la Carità, Sospiro di sollievo e vittoria in quel di Sapri, al Comunale arriva la penultima della classe

Il Santa Maria la Carità torna a riveder la luce, al Covone di Sapri la formazione allenata da mister Di Nola dopo tre passi falsi torna a portare a casa l’intera posta in palio passando sul Sapri di mister Graziani per 3-4.

Partita in pugno dei sammaritani per ottanta minuti poi sono tornati i fantasmi e nell’ultima decade della seconda frazione il Santa Maria la Carità stava capitolando, Titarelli, Cabrera e Baca hanno fatto tremare la compagine rossazzurra che ha perso il suo estremo difensore Borrelli per squalifica.

Tra le fila sammaritane buono l’apporto di Grieco, centrocampista ex Buccino Volcei, che ha dato finalmente le geometrie e più solidità alla fase nevralgica del campo e ha timbrato anche il cartellino per il momentaneo 0-3.

Il Santa Maria la Carità con la vittoria nel quindicesimo turno ha superato proprio il Sapri e si è posizionata al primo gradino sopra la bagarre play-out con 17 punti.

Domani al Comunale altra partita sulla carta agevole, arriva la penultima della classe l’Audax Cervinara di mister Renato Cioffi rinvigorita però dall’importante vittoria sul fanalino di coda Faiano nell’ultimo turno tra le mura amiche per 3-0.

Nonostante la classifica, i biancoazzurri di patron Dragone vogliono fermamente abbandonare la classifica deficitaria e nella scorsa settimana hanno puntellato in maniera importante l’organico a partire dal difensore Simone Cioffi che è andato anche a segno nell’ultima uscita e  Stefano Furno difensore classe ’90.

Nelle ultime ore il ds dell’Audax Cervinara, Maglione,  ha rinforzato anche il reparto di centrocampo con l’arrivo di Esposito Cristian, classe 2002, ex Rieti, in questa prima parte di stagione al Manfredonia in serie D e  di Pastore Andrea, classe 2001 dal Formia in eccellenza laziale.

Mister Cioffi ha così schierato i suoi contro il Faiano: D’Andrea, Cioffi, Ricci, Furno, Taddeo, Comelles, Guida, Potenza, Iuliano, De Marco e Dragone, le reti sono state siglate da Iuliano nella prima frazione di gara e da Cioffi e Potenza tra il 73’ e il 78’.

In casa Santa Maria si aspetta l’ufficialità dell’argentino Lucas Sanchez, alla prima esperienza in assoluto in Italia, calciatore che potrebbe dare manforte al pacchetto offensivo di mister Di Nola che già da qualche settimana si sta allenando con il Santa Maria la Carità e nell’ultima trasferta cilentana è andato con il gruppo.

La gara di domani si disputerà senza la presenza dei tifosi ospiti per chiusura della tribuna ospiti.