San Marzano, conferme e nuovi arrivi: blaugrana sempre attivi sul mercato

Il San Marzano si concede una breve pausa dopo due settimane di lavoro, in vista della partenza per il ritiro di San Gregorio Magno, previsto per il 16 agosto. Intanto la società ha perfezionato ulteriori tesseramenti per la stagione 2022-23.

Due le conferme. La prima è quella di Marco Fernando, tra le sorprese in positivo nella scorsa annata. Classe 2000, ha dimostrato una buona duttilità giocando sia da centrocampista sia da esterno difensivo. Dopo le tante presenze da titolare nella passata stagione, la società ha inteso concedergli fiducia anche per il nuovo campionato.

Stesse considerazioni anche per Giuseppe Tranchino, centrocampista classe 2001 che ha saputo ritagliarsi tanto spazio nella scorsa stagione, adattandosi talvolta anche a giocare da terzino. Un buon sinistro e “batterie” dalla lunga durata per il giovane atleta napoletano, pronto a offrire, insieme a Fernando, una valida alternativa per le soluzioni di gioco di mister Franco Fabiano.

Alle due conferme si aggiungono tre nuovi tesseramenti. Il blocco dei portieri si completa con l’esperto Ivano Feola e l’under Davide Ragone che andranno ad affiancare il riconfermato Giuseppe Palladino.

Classe 1991, Feola è cresciuto nel vivaio del Bari, difendendo per tre stagioni la porta della formazione Primavera con i tecnici Vincenzo Tavarilli e Pietro Maiellaro. Tra i grandi ha esordito nell’annata 2010-11 in Serie D con la Nissa, poi il salto tra i professionisti con le maglie di Chieti, Pro Patria, Reggiana, Tuttocuoio e Pistoiese. Nella stagione 2017 il ritorno in Serie D, con le esperienze tra le fila di Massese, Colligiana, Nocerina e Turris. Per Feola uno score di circa 200 presenze tra i professionisti e 50 in Serie D.

Classe 2003, Ragone ha indossato nella scorsa stagione le maglie di Borgo San Donnino e Campobasso 1919. In precedenza il giovane estremo difensore ha collezionato esperienze nei settori giovanili di Salernitana, Picerno e Pontedera.

Classe 2004, Frulio è un terzino sinistro che nella scorsa stagione è stato protagonista, con la maglia della Turris, della vittoria del campionato Primavera 4. I giovani corallini hanno battuto in finale il Fiorenzuola ai calci di rigore, dopo aver eliminato nei turni precedenti la Vibonese e il Latina. In precedenza, Frulio ha militato nel settore giovanile del Napoli.