San Marzano “concia” il Solofra, Camara trascina i blaugrana

Rotondo successo esterno per il San Marzano, che piega la resistenza di un Solofra ben organizzato con un perentorio 4-0. Successo meritato, nel quale spicca la prestazione “monstre” di Camara, ispiratore di tre delle quattro reti blaugrana.

La cronaca. Mister Fabiano rinuncia per squalifica a Chiariello oltre a Di Girolamo, Frulio e Lettieri, schierando il consueto 4-3-3. Sul fronte opposto, Fiume fa a meno dell’acciaccato Rapolo e dello squalificato Iuliano.

Nella prima frazione sono i blaugrana a menare le danze, sebbene il Solofra evidenzi comunque una buona organizzazione di gioco. Dopo 2’ Camara rende noto di essere in giornata eccezionale, tuttavia Castagna non inquadra la porta. Mira errata per i tentativi di Nuvoli, Esposito e Tarascio, poi il punteggio si sblocca al 24’. Camara ruba palla a centrocampo e scappa verso il limite dell’area, servendo al centro per Castagna che controlla e batte Cibelli sul primo palo.

Risposta pericolosissima dei padroni di casa al 28’: Sabatino accomoda per Di Giacomo che dai 25 metri sfiora il palo alla destra di Palladino. Esposito inizia a fare le prove del gol con un paio di conclusioni fuori misura poco dopo la mezz’ora. Non va meglio al solito Camara, che al 43’ conclude sull’esterno della rete dopo una delle tante fughe. Ma basta attendere un minuto per il raddoppio: su corner dalla destra svettano Velotti ed Esposito, ma è del centravanti il tocco decisivo.

In apertura di ripresa il San Marzano cala il tris. Camara è devastante sul versante destro, palla in diagonale per Castagna che si libera dell’avversario e serve ad Esposito l’assist per il dodicesimo centro personale in campionato. Il coloured con la numero 19 elude il fuorigioco all’11’, ma sul cross basso Catalano anticipa di un soffio Esposito appostato sul secondo palo.

Una “macchia” gialloblu sul taccuino con l’azione personale di Cataldo che conclude alto, poi il poker del San Marzano al 13’. Castagna via al diretto marcatore, alza la testa e accomoda a Camara l’assist per il più comodo dei tap-in.

A metà frazione Prisco riceve bene da Marotta, ma la conclusione finisce fuori. Sul fronte opposto Di Giacomo si incunea in area, ma Palladino mantiene inviolata la porta blaugrana. Alla mezz’ora Elefante riesce nella difficile impresa di concludere a lato su perfetto cross di Marotta dalla destra.

Nel finale portieri protagonisti, con Cibelli che si oppone a un diagonale di Montoro e Palladino ben piazzato sul giro di Ronga.

TABELLINO 

SOLOFRA (3-5-2): Cibelli; Catalano, Cuomo, Robustelli; Palumbo (18’ st Villani), Cataldo (18’ st Ronga), Senatore, Somma (10’ st Vatiero), De Stefano (31’ st Lettieri); Di Giacomo, Sabatino (24’ st Di Filippo). A disposizione: Odore, Anzalone, Chiocchi, De Maio. Allenatore: Fiume.

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Fernando (31’ st Dentice), Riccio, Velotti, Armeno; Tarascio, Nuvoli (24’ st Marzano), Montoro; Camara (15’ st Marotta), Esposito (15’ st Prisco), Castagna (15’ st Elefante). A disposizione: Ragone, Aiello, Casillo, Tranchino. Allenatore: Fabiano.

ARBITRO: Bruschi (Ferrara). Assistenti: Tallarico e Pipola (Ercolano).

RETI: 24’ pt Castagna, 44’ pt e 4’ st Esposito, 13’ st Camara.

NOTE. Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Somma (So). Calci d’angolo: 1-2. Recupero: 1’ pt; 2’ st.