San Marzano brutalizza il Salernum, otto reti dei blaugrana

Il San Marzano porta i tifosi sull’ottovolante. I blaugrana battono 8-0 un Salernum Baronissi annichilito già a metà del primo tempo. Festival del gol al Felice Squitieri, con le doppiette di Castagna, Esposito ed Elefante a completare il tabellino insieme a Camara e Prisco.

La cronaca. Il primo tempo è un monologo blaugrana. I padroni di casa indirizzano la partita in meno di 20 minuti. Al 2’ Tarascio va via sull’out di destra, alza la testa e pesca sul secondo palo il liberissimo Castagna che fa 1-0. Il raddoppio è cosa fatta al 7’, quando Esposito scatta sul filo del fuorigioco e serve a Castagna l’assist per la doppietta personale.

Il tempo di un colpo di testa di Esposito alto all’11, poi arriva il tris. Al 14’ Lettieri illumina per il taglio di Camara, che controlla e scarica in diagonale sul secondo palo. Non c’è spazio per il Salernum Baronissi. Al 18’ Esposito affonda ancora sulla fascia destra, sceglie giustamente l’egoismo e infila nel “sette” più lontano un gol da cineteca per il 4-0.

Il centravanti è una furia: al 21’ duetta con Camara e scarica un terra-aria che si perde di un niente oltre la traversa. Fuori bersaglio di poco anche la sventola di Montoro alla mezz’ora. Breve pausa con una timida sortita irnina firmata De Maio – pallone alle stelle – poi è il palo a dire di no al diagonale rasoterra di Castagna. Meno di 30 secondi ed Esposito viene ingannato dal salto a vuoto di Imparato, mancando l’impatto giusto per il possibile pokerissimo.

Nel finale di frazione doppio rosso per entrate pericolose. Al 44’ tocca a Chiariello per fallo su Brogna, al 46’ a Lonigro per intervento su Armeno.

A inizio ripresa subito Esposito protagonista. Il centravanti ci prova di testa al 4’ sugli sviluppi di un angolo, Orlandi oppone ottimi riflessi. E l’estremo si ripete al 5’ sul tentativo ravvicinato di Castagna. Al 17’ la prima vera conclusione del Salernum arriva dai piedi di Cammarota, Palladino si distende in angolo. Sul capovolgimento di fronte Camara si invola sulla fascia sinistra, entra in area e serve a Esposito il pallone del 5-0.

Ancora Salernum al 21’: Salerno sugli sviluppi di un angolo manda sul fondo da buona posizione. Alla mezz’ora esatta Camara sfida gli autovelox in contropiede, ma si fa ipnotizzare da Orlandi in uscita. Fa sicuramente meglio Prisco al 33’: Di Girolamo lancia in area per il centravanti che con un lob beffa il portiere per il 6-0. Anche Elefante prova a partecipare al festival del gol, ma il suo giro al 38’ sibila accanto al palo ed esce. Ci riesce però in due occasioni, al 41’ e al 44’, prima con un chirurgico rasoterra dal limite, poi su assist di Camara, fissando il punteggio sul definitivo 8-0.

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Chiariello, Velotti, Di Girolamo, Armeno (15’ st Nuvoli); Tarascio (1’ st Dentice), Lettieri, Montoro (15’ st Aiello); Camara, Esposito (19’ st Prisco), Castagna (11’ st Elefante). A disposizione: Ragone, Riccio, Simonetti, Tranchino. Allenatore: Fabiano.

SALERNUM BARONISSI (4-2-3-1): Orlandi; Merito, Imparato, Lonigro, Grinbaum; Vignes (1’ st Raviello), Cammarota, De Maio (28’ st Bucciero), Salerno (21’ st Cifariello), Limatola (42’ pt De Luca); Brogna (1’ st De Simone). A disposizione: Cibelli, Chiumiento, Donadio, Romano. Allenatore: Leone.

ARBITRO: Meta (Vicenza). Assistenti: Vano (Napoli) e Borriello (Torre del Greco).

RETI: 2’ pt, 7’ pt Castagna, 14’ pt Camara, 18’ pt e 18’ st Esposito, 33’ st Prisco, 41’ st e 44’ st Elefante.

NOTE. Spettatori: 300 circa. Espulsi: al 44’ pt Chiariello (SM) per gioco scorretto; al 46’ pt Lonigro (SB) per gioco scorretto. Ammoniti: Tarascio (SM), Grinbaum (SB). Calci d’angolo: 8-4. Recupero: 5’ pt; 0’ st.