San Marzano all’inglese, vittoria sul Faiano

Il San Marzano batte per 2-0 un organizzato Faiano, al termine di un match contraddistinto anche da due legni colpiti dai blaugrana. Un autogol nel primo tempo e il raddoppio di Elefante su rigore chiudono la contesa dello Squitieri.

La cronaca. Mister Fabiano rinuncia al lungodegente Frulio, oltre ai vari Armeno, Riccio, Simonetti e Prisco. Squadre in campo con uno speculare 4-3-3. E al 7’ la gara già si sblocca. Punizione di Marotta per la testa di Velotti, sulla sponda Ietto interviene di testa e insacca nella sua porta. In campo c’è completo controllo da parte dei padroni di casa.

Al 10’ occasione per il raddoppio ancora ispirata da Marotta, Esposito di testa alza di poco. Più netta la chance al 12’, con Barone che devia provvidenzialmente una sventola di Montoro dal limite. Due palle-gol a cavallo di metà frazione. Castagna al 20’ conclude largo dal limite, poi Lettieri in contropiede apre per il velenoso giro di Marotta che si stampa sulla traversa.

Del Faiano c’è traccia con un tiraccio alto di Cisse al 24’, poi il match scivola noiosamente fino all’intervallo. In apertura di ripresa Somma prende il posto di Lucignano tra gli ospiti. Al 2’ Montoro prova una conclusione di prima dai 18 metri, facile preda di Barone.

Il San Marzano prova a chiudere la gara, ma spreca ancora al 19’ con Castagna che non impatta di testa su cross di Marotta. Gli ospiti provano a rialzare la testa ma non c’è grande impegno per Palladino. Si arriva fino al 38’ quando Tranchino, servito da Camara, scarica un bell’esterno mancino che scheggia il palo ed esce.

Meno di un minuto e Barone indovina un vero e proprio miracolo sul rasoterra di Elefante dal limite dell’area piccola. Lo stesso Elefante al 45’ gira a centro area per Camara; Falivene lo cintura e lo stende sotto gli occhi dell’arbitro che decreta il rigore. Dal dischetto il rasoterra di Elefante è millimetrico e si insacca a fil di palo per il definitivo 2-0.

SAN MARZANO (4-3-3): Palladino; Chiariello, Velotti, Di Girolamo, Fernando; Nuvoli (20’ st Tranchino), Lettieri, Montoro (48’ st Aiello); Marotta (26’ st Camara), Esposito (26’ st Elefante), Castagna (36’ st Dentice). A disposizione: Ragone, Pepe, Tarascio, Sorrentino. Allenatore: Fabiano.

FAIANO (4-3-3): Barone; Alfano, Consiglio, Ietto, Grande (30’ st Falivene); Erra, Cisse, Irpino (23’ st Bove); Pellegrino, Lucignano (1’ st Somma), Troiano (52’ st Coiro). A disposizione: Senatore, Galiano, Sangiovanni, Ferro, Viscido. Allenatore: Serrapica.

ARBITRO: Oliva (Nocera Inferiore). Assistenti: Marcone (Nocera Inferiore) e Varchetta (Nola).

RETI: 7’ pt Ietto aut., 47’ st Elefante rig.

NOTE. Spettatori: 300 circa. Ammoniti: Cisse (F), Troiano (F), Di Girolamo (S), Bove (F), Falivene (F). Calci d’angolo: 5-0. Recupero: 1’ pt; 7’ st. Osservato 1’ di raccoglimento per le vittime della frana di Ischia.