San Giorgio-Frattamaggiore 0-0. I nerostellati ci provano, i granata tengono e strappano il pari

Allo stadio “Raffaele Paudice” di San Giorgio a Cremano il Frattamaggiore Calcio e il San Giorgio impattano per 0-0 nella gara delle 15:30.

Ciro Amorosetti ripropone Avino dopo il turno di riposo, il buon under Spavone al posto di Balzano e capitan Costanzo a centrocampo fiancheggiato da Pappagoda e De Rosa. In attacco Varriale, Grezio e Cafaro. Tra le fila del San Giorgio mister Ignudi sceglie Spilabotte, Folliero e capitan Muro.

Inizia meglio il Frattamaggiore con subito Grezio all’ 8¬∞ che di testa non riesce ad inquadrare la porta su cross di Sparano. Al 14′ sempre Orazio Grezio si ritrova tutto solo in area di rigore ma col sinistro non riesce ad inquadrare lo specchio della porta sprecando una buonissima occasione per andare in vantaggio dopo il buon lavoro di Cafaro. Ottima la prima parte di prima frazione per gli uomini di Ciro Amorosetti: ritmo, intensità e buona trame di gioco fanno dei nerostellati i migliori in campo rispetto ad un San Giorgio che resta a guardare. Il primo tempo scorre verso la fine con molte interruzioni e poche emozioni se non fosse per l’episodio del minuto 45’+3: Pappagoda mette dentro per Varriale il quale col tacco corregge in rete per lo 0-1. Esulta il numero 25 ma deve fermarsi perchè il gurdalinee segnala fuorigioco. Si va negli spogliatoi col parziale di 0-0.

A inizio ripresa Amorosetti manda dentro Capasso per Pappagoda, mentre il San Giorgio cambia Muro, che aveva preso una botta nel primo tempo, per Minicone. Al 55′ ancora pericolosa la Frattese, stavolta con De Lucia: Sparano pennella bene per il centrocampista che impatta ancora meglio di testa ma trova la parata di D’Auria a negargli la gioia del gol. Poi in ordine cronologico ci provano Varriale e Capasso al minuto 68′ ma senza trovare fortuna. Amorosetti tenta di tutto inserendo Roghi e Sperandeo ma il vantaggio non arriva e la gara arriva al 90’+5 con le due porte inviolate.

Un pari che fa pi√∫ contento il San Giorgio rispetto ad un Frattamaggiore che è giunto sul campo per vincere e ci ha provato anche pi√∫ volte a trafiggere D’Auria ma senza trovare il guizzo giusto. Al “Paudice” termina 0-0

Tabellino della gara

San Giorgio 1926: D’Auria, Spedaliere, Pappalardo, Gala, Viscovo, Borrelli, Moccia, Di Meo(63′ Dalia), Spilabotte, Folliero(61′ Palumbo), Muro(k)(48′ Minicone)
A disp.: Di Biase, Orientale, Russo M., Russo S., Palumbo, Minicone, Scherillo, Falcone, Dalia
All.: C. Ignudi

Frattamaggiore Calcio: Avino, Spavone, Tommasini, Oliva, Sparano, Pappagoda(48′ Capasso), Costanzo, De Rosa(77′ Fontanarosa), Varriale(60′ Sperandeo), Cafaro(70′ Roghi), Grezio(k)
A disp.: Adiletta, Balzano, Viglietti, D’Abronzo, Fontanarosa, Carponi, Capasso, Roghi, Sperandeo
All.: C. Amorosetti

Ammoniti: Grezio(F), Borrelli(S), Gala(S), Costanzo(F)
Minuti di recupero: 4′ p.t.; 5′ s.t.

Terna arbitrale
Arbitra Stefano Giampietro della sez. di Pescara, coadiuvato da D’Anna di Caserta e Marcone di Nocera Inferiore

Stadio: “Raffaele Paudice” di San Giorgio a Cremano(NA)