Salernitana – Spezia. Ventura si gioca tutto, i liguri per proteggere il 3° posto: come arrivano

Decisivo appuntamento con il campionato di Serie B per Salernitana e Spezia. Entrambe con obiettivi nobili, ambedue con voglia di vincere questo trentottesimo ed ultimo turno della regular season per non compromettere il proseguo della stagione, disputata all’insegna dei play-off. La gara di stasera dello stadio Arechi (ore 21:00) sarà diretta da Valerio Marini della sezione di Roma 1.

Ma vediamo come giungono le due formazione a questa partita.

COME ARRIVA LA SALERNITANA
Il nono posto con i 52 punti attuali non bastano, servono questi 3 punti.
Match che vale una stagione per i ragazzi di Gian Piero Ventura, che stasera devono lasciare l’Arechi con i 3 punti in tasca per potersi ritenere soddisfatti di quanto fatto fin qui. Uscire vinti o con un pari inefficace contro lo Spezia potrebbe significare che si chiude stasera la stagione dei granata, senza la possibilitá di giocarsi le proprie chance di raggiungere la Serie A nella lotteria dei play-off, quest’ultimo vero e proprio obiettivo di quest’anno. Una vittoria darebbe invece la certezza di un posto negli spareggi. ll tecnico granata, dopo le indisponibilitá affrontate nella gara di Trieste pareggiata contro il Pordenone, stasera riavrá a disposizione Kiyine e Lopez, assenti invece Mantovani, Lombardi e l’ormai fuori rosa Billong. Per il resto tutti convocati, anche Alessio Cerci sará della partita.

“Dal canto nostro dovremo fare una gara impregnata di serenità, personalità e determinazione. Sono le tre cose fondamentali”. Cosí ieri Ventura in conferenza stampa. Il mister sa che si gioca tanto contro la compagine ligure, e per questo stasera potrebbe optare per uno schieramento iper offensivo.

COME ARRIVA LO SPEZIA
Nelle ultime 5 sfide gli aquilotti hanno ottenuto due pareggi, due vittorie ed una sconfitta. Nelle ultime due gare, contro Entella e Cremonese, Galabinov e compagni sono andati a secco non riuscendo a bucare la porta avversaria.

“Speravamo di arrivare all’ultima gara con meno pressioni, invece anche per l’ultima partita dovremo spingere forte e cercare di proteggere la terza posizione”. Vincenzo Italiano, tecnico degli aquilotti, sperava di venire a Salerno un pochettino piú tranquillo, invece deve giocarsela a denti stretti per proteggere l’attuale terzo posto che vedrebbe i liguri partire direttamente dalle semifinali play-off. Gli aquilotti si presentano incerottati a questa partita, dovranno fare a meno di diversi uomini come gli infortunati Mastinu, Capradossi (operato nei giorni scorsi al ginocchio, ndr), Reinhart, il bomber Galabinov, oltre agli ex di turno Ragusa e Vitale che non sono stati convocati.

TERNA ARBITRALE

Salernitana – Spezia sarà diretta da Valerio Marini della sezione di Roma 1. Assistenti saranno Michele Grossi (sez. Frosinone) e Robert Avalos (sez. Legnano). IV uomo designato il signor Lorenzo Illuzzi (sez. Molfetta).

Condividi