Salernitana. Nicola: “Pronti a fare bene anche contro la Juventus”

Trasferta piemontese per la Salernitana. Dopo il pari casalingo contro l’Empoli, valso il quarto risultato utile di fila (1 vittoria e 3 pareggi), i granata di mister Davide Nicola sono attesi all’Allianz Stadium per il big match contro la Juventus di Massimiliano Allegri, reduce dal pari in campionato con la Fiorentina e dal ko in Champions League ottenuto in casa del PSG. La compagine campana scenderà in campo domani sera per la  sesta giornata di Serie A.

Ad un giorno dalla sfida di Torino, stamani il tecnico della Salernitana, Davide Nicola ha risposto alle domande degli organi di informazione attraverso la solita conferenza stampa pre gara: “La Juventus ha un valore fuori discussione, hanno una mentalità importante e sono abituati a giocare ogni tre giorni. Hanno giocatori duttili e sono in grado di adottare diversi sistemi di gioco. Dobbiamo cercare di esprimere noi stessi e colpirli dove possiamo. Valuterò domani la formazione migliore possibile da mettere in campo. Sono contento della rosa a disposizione, questa settimana abbiamo lavorato bene e abbiamo inserito alcuni dettagli che saranno utili nel corso della stagione. La squadra è consapevole che i quattro risultati utili consecutivi sono frutto del lavoro ma dobbiamo continuare ad accrescere le nostre abilità. Vogliamo giocare un certo tipo di calcio su tutti i campi. Abbiamo le idee chiare su cosa dobbiamo fare, chi entra a gara in corso dovrà dare un contributo importante per tenere il ritmo alto. Dovremo essere molto bravi a variare il modo di stare in campo perché credo la Juventus sia una delle poche squadre ad avere così tanta duttilità. Questa settimana abbiamo provato soluzioni nuove, è possibile una rotazione costante fra i centrocampisti. Sono contento quando il nostro Presidente è orgoglioso di noi, lo ringraziamo per tutto quello che fa. La sua visone è nella direzione di un settore giovanile importante con una programmazione ben definita. Sono felice di questo e spero che tutti i ragazzi lavorino al meglio. Noi abbiamo due giocatori in rosa che arrivano dal settore giovanile e penso sia molto importante avere ragazzi da poter integrare in prima squadra”.

I CONVOCATI

PORTIERI: De Matteis, Fiorillo, Sepe;

DIFENSORI: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Fazio, Gyomber, Motoc, Pirola, Sambia;

CENTROCAMPISTI: Candreva, Capezzi, Coulibaly L., Iervolino, Kastanos, Maggiore, Mazzocchi, Vilhena;

ATTACCANTI: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia.

INDISPONIBILI: Bohinen, Lovato, Radovanovic, Ribery, Micai