Salernitana, il punto sul mercato

Atteso fra pochi minuti Francisco Guillermo Ochoa per la firma in sede. Il nuovo portiere della Salernitana firmerà un contratto di sei mesi, fino al termine della stagione, e con ogni probabilità giocherà le prossime partite da titolare, sostituendo l’infortunato Sepe. Davvero un colpo importante quello della società del presidente Iervolino e del ds De Sanctis che ha vinto anche la concorrenza di diversi club esteri. Un acquisto di prestigio per i granata anche sotto il profilo dell’immagine. L’ estremo difensore messicano dovrebbe guadagnare una cifra intorno ai 450.000 euro. Agli ultimi Mondiali, che si sono conclusi pochi giorni fa, ha subito tre reti in tre presenze, ma ha parato un calcio di rigore nientemeno che a Lewandovski. Se Ochoa, che era in scadenza con la formazione messicana del Club America, collezionerà 12 presenze, il suo contratto verrà rinnovato alla stagione successiva.

La dirigenza granata si sta muovendo anche in altri settori del campo. Gli ultimi rumors parlano di un interessamento per il centrocampista dell’ Udinese Arslan, in un settore molto attenzionato dai granata. Il Napoli non vorrebbe lasciar partire Demme, negli ultimi giorni si è parlato anche dell’ idea Benassi. Il ventottenne ha trovato quest’anno poco spazio con la Fiorentina, appena due presenze in A, e potrebbe essere un profilo gradito a mister Nicola. Occhio anche al brasiliano Menino del Palmeiras: un ventiduenne che potrebbe essere un’ operazione alla Ederson. Può giocare sia al centro che a destra, c’è un’ ampia concorrenza per il 2000, la società sudamericana chiederebbe 7 milioni.

In queste ultime ore, inoltre, si è parlato con grande insistenza del ritorno di Djuric per il settore offensivo.  11 sono state le presenze accumulate dal bosniaco quest’anno con il Verona, ma non moltissimi i minuti giocati, 277. Nessuna rete per l’ex granata, trentaduenne, che sta faticando ad ambientarsi in Veneto. Un suo arrivo darebbe una grossa mano nelle rotazioni.