Salernitana-Benevento. Ventura vs Inzaghi: le probabili formazioni

La 3 ^ giornata di Serie B si chiuderà con il botto. A calare il sipario di questa entusiasmate tranche del campionato cadetto sarà il super derby campano tra la Salernitana di mister Gian Piero Ventura e il Benevento di Filippo Inzaghi. Il big match andrà in scena domani sera alle ore 21:00 presso la calorosa dimora della compagine granata, lo stadio Arechi. L’ippocampo, dopo aver fatto secco Pescara e Cosenza, non ha alcuna intenzione di arrestare la propria corsa. Infatti, i granata proveranno a confermare quando di buono fatto vedere nelle prime due gare di campionato, provando a piegare dinanzi al proprio pubblico l’ambizioso Benevento.

Cos√¨ come la Salernitana, anche la strega di Inzaghi non ha alcuna voglia di arrestare il proprio cammino verso il tanto bramato sogno sannita…la Serie A. Dopo il pari in Toscana con il Pisa e la roboante vittoria casalinga contro il Cittadella, arriva all’Arechi con grande entusiasmo e voglia di portare a casa il secondo successo di fila per consolidarsi nei piani alti della classifica.

A dirigere il big match tra granata e sanniti sarà Eugenio Abbattista di Molfetta. A coadiuvare il fischietto pugliese saranno gli assistenti Edoardo Raspollini (sez. Livorno) e Damiano Margani (sez. Latina). Giacomo Camplone (sez. Pescara) il quarto uomo.

Sono 24 i precedenti ufficiali disputati in Campania tra Salernitana e Benevento. Lo score è di 15 vittorie granata, 6 pareggi e 3 successi esterni dei sanniti. Anche il bilancio a livello realizzativo è a favore dei granata. Sono 33 le reti messe a segno dall’ippocampo contro le 14 siglate dai sanniti. Il primo confronto risale alla stagione 1935/1936. Mentre l’ultima sfida risale alla scorsa stagione.

I PRECEDENTI

1935/1936 Serie C Salernitana – Benevento 3 – 0 (Carella, Finotto, Niccolini)

1936/1937 Serie C Salernitana – Benevento 0 – 0

1960/1961 Serie C Salernitana – Benevento 2 – 1 (Mazzoni, Calabrese)

1961/1962 Serie C Salernitana – Benevento 3 – 1 (Joan, Nardi, Santin)

1974/1975 Serie C Salernitana – Benevento 0 – 1

1975/1976 Serie C Salernitana – Benevento 1 – 2 (Stevan)

1976/1977 Coppa Italia C Salernitana – Benevento 3 – 0 (Musa, Onor, Mujesan)

1976/19977 Serie C Salernitana – Benevento 1 – 0 (Mujesan)

1977/1978 Serie C Salernitana – Benevento 2 – 1 (Mujesan, Mujesan)

1978/1979 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 0 (Valeri)

1979/1980 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 1 (Moscon)

1980/1981 Serie C-1 Salernitana – Benevento 2 – 2 (Del Favero, Zaccaro)

1981/1982 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 1 (aut. Frigerio)

1982/1983 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 0 (Vulpiani)

1983/1984 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 0 (Zaccaro)

1984/1985 Serie C-1 Salernitana – Benevento 2 – 0 (Perrotta, Zaccaro)

1985/1986 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 0 (De Vitis)

1986/1987 Serie C-1 Salernitana – Benevento 1 – 1 (Tappi)

1988/1989 Coppa Italia C Salernitana – Benevento 0 – 0

2009/2010 Coppa Italia Salernitana – Benevento 1 – 0 (Caputo)

2013/2014 I Divisione Salernitana – Benevento 2 – 1 (Mendicino, Gustavo)

2014/2015 Lega Pro Salernitana – Benevento 2 – 0 (Gabionetta, Calil)

2016/2017 Serie B Salernitana – Benevento 2 – 1 (Della Rocca, Luiz Felipe)

2018/2019 Serie B Salernitana – Benevento 0 – 1

COME ARRIVA LA SALERNITANA ‚Äî Agganciare la terza vittoria consecutiva per impiantarsi ancor di più nei posti nobili della classifica. Battere il Benevento darebbe un’ulteriore botta di adrenalina a squadra e ambiente. Proprio per questo mister Gian Piero Ventura domani sera si giocherà le sue migliori carte a disposizione per regalare al popolo granata la terza gioia stagionale. Sono sei i granata che non prenderanno parte la super match contro i sanniti. Out Heurtaux, ancora in ritardo di condizione, Calaiò a causa di sintomi influenzali, e gli infortunati Akpa, Billong, Lombardi e Mantovani. Recuperati, invece, Kiyine e Giannetti. Nell’elenco dei convocati diramato da Gian Piero Ventura figura anche il nome di Alessio Cerci, che risponderà presente alla sua prima chiamata in maglia granata. Sarà ancora una volta il 3-5-2 lo schema di gioco al quale il tecnico di Genova farà affidamento. A difesa dei pali partirà l’onnipresente Micai. Mentre a comporre la retroguardia, salvo colpi di scena, saranno Karo, Migliorini e Jaroszynski. In mediana, invece, dovrebbero partire dal primo minuto Odjer, Di Tacchio e Firenze con Cicerelli e Kiyine sulle fasce. In attacco, dopo il match con il Cosenza, tornerà il duo Giannetti-Jallow.

COME ARRIVA IL BENEVENTO ‚Äî Imporsi all’Arechi per continuare a volare. Dopo lo schiacciante e sontuoso successo casalingo ottenuto ai danni del Cittadella, la strega approda in quel di Salerno con grande consapevolezza nei propri mezzi, ma sopratutto vogliosa di mettere a segno il secondo successo di fila in stagione per restare l√¨ tra le grandi del campionato. Sono due gli assenti tra le file dei sanniti. Non saranno del match, di fatto, l’infortunato Schittarella e l’attaccante svedese Armenteros. Presenti, invece, gli ultimi arrivati Basited Hetemaj (prima convocazione in giallorosso). Mister Inzaghi si opporrà al 3-5-2 con il suo canonico 4-4-2. Tra i pali pronto all’azione Montipò. I quattro di difesa, invece, dovrebbero essere gli stessi che hanno dato sicurezza e certezze nel match con il Cittadella, ossia, Maggio, Volta, Caldirola e Letizia. Insigne, Tello, Viola e Kragl a costituire i quarto di centrocampo. Mentre in attacco, mister Filippo Inzaghi, molto probabilmente si affiderà nuovamente alla coppia che scoppia, ovvero, quella formata da Sau e l’hispanico Coda, nonch√© ex Salernitana.

PROBABILI FORMAZIONI

SALERNITANA
(3-5-2)
BENEVENTO
(4-4-2)
Micai; Karo, Migliorini, Jaroszynski; Cicerelli, Odjer, Di Tacchio, Firenze, Kiyine; Giannetti, Jallow Montipò; Maggio, Volta, Caldirola, Letizia; Insigne, Hetemaj, Viola, Tello; Sau, Coda
Allenatore: Gian Piero Ventura Allenatore: Filippo Inzaghi
Panchina: Russo, Vannucchi; Lopez, Migliorini, Pinto; Dziczek, Maistro, Morrone; Cerci, Djuric, Gondo, Kalombo Panchina: Manfredini, Gori;Rillo, Gyamfi, Tuia, Antei; Del Pinto, Kagrl, Basit, Sanogo, Vokic, Improta; Di Serio
Indisponibili: Calaiò, Akpa Akpro, Billong, Cristiano

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Schiattarella, Armenteros

Squalificati: nessuno

Nunzio Marrazzo

Condividi