Real Pozzuoli. Solo un pareggio contro l’Atletico Frattese

LA CRONACA ‚Äì I presagi, a poche ore dalla prima di campionato per il Real Pozzuoli, non erano di quelli che ti facevano guardare all’incontro con ottimismo. Il Real Pozzuoli arrivava infatti a Fratta privo del leader difensivo Fabio Atrio e di un Amedeo Tafuni sempre più integrato all’interno dei meccanismi offensivi gialloblù. Inoltre Rosario Natoli c’è, ma nei fatti è come se non ci fosse, dato che un’infiammazione ai muscoli tibiali lo costringe a guardare i compagni dalla panchina. Le scelte per mister D’Alicandro sono quasi obbligate ed il tecnico dei puteolani, dall’alto della sua sagacia tattica, prova a sfruttare al meglio gli uomini a disposizione. Dinanzi a Biagio Del Giudice c’è, a sorpresa, Pippo Testa a fungere da centrale. Ai suoi lati Ursomanno e Cacace, con quest’ultimo che dal ruolo di pivot scala come laterale. Il vertice alto è invece occupato da Volpe. L’Oasis di Fratta è una vera arena, all’interno della quale solo i coraggiosi possono battersi e gli uomini nerostellati e quelli gialloblù di coraggio e voglia di vincere ne hanno da vendere. La prima occasione è dei padroni di casa: Cesaro sfrutta lo schema ma non riesce a deviare la palla in rete. Il Real, complice un campo di gioco più stretto, non ha troppi spazi e non riesce ad esprimere il solito gioco veloce e frizzante, inoltre la squadra di casa si difende in maniera arcigna e trovare spazi tra le maglie nere è complicato. Al minuto 11‚Ä≤ i gialloblù riescono ad incunearsi con Volpe ma l’estremo difensore di casa risponde alla grande. Lo spettacolo latita e le conclusioni giungono per lo più dal limite dell’area e quasi nessuna di queste è degna di nota. All’intervallo si va con il risultato fermo sullo 0 a 0. La gara è bloccata. Capita quando a fronteggiarsi per il trionfo sono due compagini forti, che tengono bene il campo. Serve un episodio per sbloccare il risultato. Minuto 2‚Ä≤ del secondo tempo: punizione dal limite per la Frattese. La conclusione a rete viene respinta dalla barriera, la palla vaga fuori dall’area, su questa giunge Cozzone che con un tiro dalla precisione chirurgica trova l’angolino giusto. La reazione dei gialloblù arriva con Pippo Testa, autore di una prova superlativa. Il centrale si inserisce con i tempi giusti ma il portiere gli nega la gioia. Al 16‚Ä≤ ecco giungere il pareggio dei leoni: il ruggito è di Cacace che all’interno dell’area piccola non perdona e trova il pari. La gara negli ultimi 10 minuti si accende con uno spettacolo non consigliabile ai deboli di cuore. Al minuto 19‚Ä≤ è straordinario Del Giudice: Gagliardi è autore di una bella girata al volo all’interno dell’area, ma l’estremo difensore dei leoni si distende salvando il risultato. Gagliardi ha l’occasione per trovare la rete ancora due volte su due tiri liberi. Nella prima circostanza è il palo a salvare Del Giudice ed il Real. Al 26‚Ä≤ invece non inquadra la porta, calciando malamente a lato. Nei minuti finali il fallo su Emanuele Daniele, che avrebbe portato al tiro libero del Real, lo vedono tutti. Meno che l’arbitro il quale si inventa una simulazione e, il danno oltre la beffa, ammonisce il talentuoso gialloblù. Al 29‚Ä≤ Pippo Testa è sul punto di regalare i tre punti con la sua conclusione arrivata in seguito ad uno schema da corner. La palla colpisce in pieno la traversa e sul legno si infrangono i sogni di gloria dei gialloblù. L’ultimissima occasione è dei padroni di casa, ma la palla colpisce il palo esterno. Finisce 1 a 1. Un punto a testa che rappresenta al meglio l’equilibrio visto sul campo. Il Real, con tante assenze, su un campo difficile contro una buonissima squadra, può tornare a casa soddisfatto. I leoni hanno dato tutto sul prato di Fratta, sudando la maglia come si suol dire in gergo. Chi lotta vince sempre. Mercoled√¨ il Real riscenderà in campo alle ore 20:00 tra le mura amiche per la gara di Coppa Campania C2. Sabato prossimo, invece, al Real Pozzuoli Sporting Club arriverà la Sammaritana C5. L’occasione giusta per trovare il primo trionfo in campionato dinanzi ai propri supporters.

Atletico Frattese 1 – 1 Real Pozzuoli

Atletico Frattese: Caserta, Esposito, Cesaro, Longobardi, D’Angelo, Chiacchio, Gagliardi, Cozzone, Mario Paolillo, Di Lorenzo, Marco Paolillo, Pezzulo. All.: Carlo Saviano.

Real Pozzuoli: R. Daniele, Del Giudice, Orlando, Prencipe, E. Daniele, Natoli, Testa, Pisano, Volpe, Ursomanno, Cacace. All.: Luigi D’Alicandro.

Marcatori:2′ s.t. Cozzone (AF); 16′ s.t. Cacace (RP)

Ammoniti: Orlando, Volpe, E. Daniele (RP)

Espulsi: /

Tiri Liberi: 0-0 p.t / 2*-0s.t *= falliti

Addetto stampa Real Pozzuoli – Valerio Vitale

Condividi