Real Poggiomarino. Biancoblù cadono a Nola e ripiombano in zona play-out

NOLA. Il Real Poggiomarino cade sul campo del blasonato Nola, ripiombando in zona play – out, alla luce dei risultati di questa giornata. La compagine biancoblu, guidata da mister Gianpiero Nocera, si ritrova ora al quintultimo posto, con un vantaggio di 9 punti sulla penultima classificata Vis Capua. Naturalmente, la sconfitta, non ridimensiona le ambizioni di salvezza diretta dei ragazzi poggiomarinesi che, allo stato attuale, hanno ancora grandi chance di evitare la post – season. Fondamentale, sarà, vincere nel prossimo turno, nel match interno con la concorrente Sangennarese, reduce da una serie di sconfitte consecutive. In merito al match, il Nola prende, sin dalle prime battute, il comando del gioco, senza tuttavia a creare grandi grattacapi, dando un ritmo blando all’incontro. Al 17′, Russo, da buona posizione spara alto. Nel finale di primo tempo, gran conclusione da fuori area di Sansone, che centra in pieno la traversa. Nella seconda frazione di gioco, arriva, in apertura, il gol del vantaggio: al 53′, su punizione di Sansone, cross in area, dalla sinistra, e Di Meo, tutto solo, colpisce al volo, trovando la rete che regala i tre punti, alla formazione bruniana. Trovato il vantaggio, la squadra di casa gestisce il risultato, senza mai rischiare. Al fischio finale, la testa di capitan Cangianiello e compagni è interamente rivolta allo scontro salvezza, in programma sabato prossimo, alle ore 15.00, allo Stadio “Europa” di Poggiomarino.

Nola – Real Poggiomarino 1 – 0

NOLA: Avino, Abbate, Robustelli, Sansone, Lucignano, Borrelli S., Liberti (54’Alfieri), Di Meo, Borrelli L. (73’Di Biase), Ventre, Russo (70’Cerrato). All. Fabiano. Cuozzo, Pellini, Di Girolamo, Simonetti.

REAL POGGIOMARINO: Balbi, D’Auria, Nocerino, Mosca, Del Nunzio, Cangianiello (41’Mastellone), Villino (69’Nunziata), Cimitile, Iovine (50’Balzano), Balzamo, Polise. All. Nocera. In panchina: Vangone, Infante, Acanfora, Saporito.

ARBITRO: Gallo di Castellammare di Stabia.

ASSISTENTI: Cerbone e Castaldo di Frattamaggiore.

RETE: 53’Di Meo.

NOTE: Spettatori 400 circa. Ammoniti Nola: Lucignano, Di Meo, Borrelli L., Ventre. Ammoniti Real Poggiomarino: Mosca, Villino, Mastellone.