Real Madrid-Bayern Monaco 1-0. I tedeschi tengono il pallino, Benzema la mette in buca

Nella seconda semifinale d’andata della Champions League giocata al Bernabeu, il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha battuto il Bayern Monaco di Pep Guardiola 1-0. A decidere e’ stata la rete di Benzema al 19′ del primo tempo. Il ritorno martedi’ prossimo a Monaco di Baviera. Nel primo quarto d’ora, nonostante il clima infernale del Bernabeu, e’ la formazione bavarese a dominare, tenendo stabilmente in mano il possesso di palla, senza concedere nulla ai padroni di casa. Latitano pero’ le occasioni da rete, se non per un colpo di testa di Schweinsteiger che pero’ finisce in bocca a Casillas e un tiro a botta sicura di Kroos su assist di Mandzukic murato dalla difesa spagnola. Al primo affondo in contropiede pero’ il Real passa in vantaggio: passaggio smarcante di Cristiano Ronaldo per Coentrao, il quale mette al centro per il puntuale Benzema che batte Neuer. Una volta raggiunto il vantaggio, il Real gioca con piu’ tranquillita’ e dopo appena un paio di minuti si avvicina al raddoppio con un colpo di testa di Cristiano Ronaldo che pero’ e’ troppo centrale. Proprio il campione portoghese si divora pero’ una palla gol clamorosa al 25′, quando tutto solo al centro dell’area ben imbeccato da Benzema, tira alto da una facile posizione. Gli uomini di Guardiola provano a riprendere in mano le redini del gioco e piano piano cingono d’assedio l’area spagnola. Al 38′ Robben ha sul destro la palla giusta, ma Xavi Alonso e’ bravo a murarlo. Un minuto piu’ tardi ci prova anche Lahm, ma l’occasione piu’ ghiotta capita a Di Maria, che pero’ servito a 5 metri dal portiere spara alto. Nella ripresa e’ nuovamente il Real ad avere per primo una palla goal con Ronaldo in diagonale, ma Neuer riesce a deviare. Il tema della partita non cambia con il Bayern in possesso della sfera ma sterile e il Real piu’ pericoloso nelle verticalizzazioni. Pep Guardiola si gioca le carte Muller e Gotze e proprio quest’ultimo a 5 minuti dal termine avrebbe sui piedi la palla del pareggio, ma la sua conclusione a botta sicura viene deviata alla grande da Casillas. In pieno recupero il Bayer si spinge deciso nella meta’ campo spagnola: Muller riceve palla in area e si avvinghia con Xavi Alonso, il tedesco chiede il calcio di rigore, ma Webb dice di no. ita