Real Forio-Sessana 5-5. Al “Calise” vince lo spettacolo

Spettacolare match questa mattina al “Calise” tra Real Forio e Sessana, match valido per la prima giornata del girone A di Eccellenza. Una gara terminata 5-5 negli ultimi minuti di gioco, non c’è stato un attimo di tregua per i tifosi e soprattutto per i portieri Grasso e Verde.

Le formazioni. Moduli speculari per Impagliazzo e De Michele che si affidano al 4-3-3, oramai modulo di categoria con tante squadre che giocano cos√¨. Tra i padroni di casa assente Chiaiese per infortunio con il capitano Nicola Mora a giocare sull’out mancino di difesa con l’ex Ischia Trofa in mediana. Con Barone Lumaga e Masturzo squalificati, mister De Michele schiera De Cicco centrale al fianco di Zamparelli con Viglietti a sinistra. Fava-Bonavolont√°-Gargiulo a centrocampo con Luchetta al fianco di Palumbo e Ioio.

Primo tempo. Pronti-via e al nono minuto la Sessana, quest’oggi in completo nero, si porta in vantaggio. Cross dalla sinistra, Calise rinvia corto in area con Viglietti che recupera palla e viene steso da dietro da Iacono, il direttore di gara indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Patrizio Ioio, pallone da una parte, portiere dall’altra e la Sessana è in vantaggio. Lo 0-1 carica i padroni di casa che al primo calcio d’angolo riescono ad ottenere anche loro un rigore, mischia in area con Di Dato che viene atterrato da un difensore gialloblu. Dagli undici metri va Gianluca Saurino che spiazza Grasso portando il match in parità. Caricati dal pareggio i padroni di casa continuano ad attaccare e ripartono con il giovane Vitagliano in contropiede, prova ad incrociare, ma √© decisiva la deviazione con il piede di Grasso che spedisce il pallone sulla traversa. Si spegne la luce intorno alla mezz’ora per la squadra aurunca quando prima il neo entrato De Luise impregna Grasso in parata, mentre al 30′ il Real passa. Azione personale di Trofa che salta prima Gargiulo e poi De Cicco, riuscendo a vincere anche un contrasto con Zamparelli scaricando in porta un potente destro per il 2-1.La Sessana ritorna a giocare e riesce subito a ritornare in partita: Fava-Ioio-Fava, la palla termina sull’out sinistro dove il numero sette serve un assist al bacio per Palumbo che di testa insacca per il 2-2 a dieci minuti dalla fine del primo tempo. √à di marca gialloblu l’ultima azione della prima frazione con il terzino destro Iacono che lascia scorrere il pallone, interviene Ioio che di esterno destro spedisce il pallone a lato.

Secondo tempo. Per tredici minuti non succede praticamente nulla, da una punizione a favore dei giàlloblu si passa al vantaggio ischitano: rilancio dell’esperto Verde con Vitagliano che di prima di tacco serve ancora il numero dieci Saurino che incrocia per il 3-2. Dentro Avolio e Corace per Fava e Bonavolont√°, ma è la giornata di Gianluca Saurino, il numero dieci al 64′ realizza la propria tripletta personale portando il risultato sul 4-2. La Sessana è stordita, il Real Forio potrebbe realizzare il pokerissimo, ma il palo ferma Nicola Mora su punizione a venti dalla fine delle ostilità. La partita si riapre a dieci dalla fine, Ioio recupera pallone e si invola davanti a Verde, la palla sbatte sul palo, ritorna in campo con Ioio che la riprende, la sfera batte sulla traversa ed entra per il 4-3. √à una gara infinita, entrambe le squadre possono segnare da un momento all’altro, il pubblico sugli spalti si diverte per l’altalenante giostra del goal, un pò meno gli allenatori che devono ancora sistemare le proprie squadre. La Sessana si ributta in avanti alla ricerca del pari, Trofa recupera palla e serve il subentrato Arcamone che davanti a Grasso è glaciale e mette la palla in porta per il 5-3 che sembra chiudere il match ad un minuto dal 90′. Il direttore di gara Mollo di Castellamare concede quattro infiniti minuti di recupero, il Real Forio si arrocca dietro e la Sessana continua a spingere, prezioso corner guadagnato al secondo di recupero. Batte Corace, la mischia in area viene risolta da Ioio che trafigge da pochi passi Verde per la sua personale tripletta e per la rete del 5-4 che riapre, ancora una volta incredibilmente, il match a pochi attimi dal triplice fischio. Il Real Forio perde subito palla, la Sessana si lancia alla disperata in avanti e nell’ultimo minuto di recupero il pallone riesce ad arrivare a Gianmario Palumbo che è freddissimo davanti all’esperto portiere e porta il risultato del 5-5. Esultanza incredibile di tutta la panchina gialloblù che corre sotto lo spicchio della tifoseria aurunca giunta questa mattina a Forio, la Sessana è viva, la Sessana non muore mai. Ultimo giro di lancette, il Real si butta in avanti alla ricerca di un improbabile goal del 6-5, ma la gara finisce qui. Termina 5-5 la prima giornata di campionato tra Real Forio e Sessana, partita divertentissima con entrambe le squadre protagoniste di due buone gare con Gianluca Saurino e Patrizio Ioio autori di una tripletta a testa. Prossimo impegno per i gialloblù mercoled√¨ contro il Vitulazio in Coppa, mentre domenica ci sarà l’esordio casalingo contro il Neapolis.

REAL FORIO: Verde, Iacono, Mora, Di Dato, Calise (46′ Conte), Fiorentino (18′ De Luise), Vitagliano, Trofa, Saurino C, Saurino G (65′ Arcamone), Sannino. All. Impagliazzo. A disp. Di Iorio, Maltese, Abbandonato, Fanelli.

SESSANA: Grasso, Marino, De Cicco (67′ Grieco), Bonavolont√° (60’Avolio), Zamparelli, Viglietti, Fava (59′ Corace), Gargiulo, Ioio, Luchetta, Palumbo. All. De Michele. A disp. Vrola, D’Abronzo, Arigò, Marraffino.

ARBITRO: Mollo di Castellamare di Stabia

ASSISTENTI: Alborelli – Imperato di Ercolano

MARCATORI: 9′, 81′, 92′ Ioio (SES); 18′, 57′, 64′ Saurino G (RFR); 35′, 95′ Palumbo (SES), 30′ Trofa (RFR); 89′ Arcamone (RFR)

AMMONITI: Verde, Iacono, Mora (RFR); De Cicco, Grieco (SES)

CORNER: 4-3 per il Real Forio

RECUPERO: 2′ PT; 4′ ST

SPETTATORI: circa 180

Ufficio Stampa US Sessana 1915

Condividi