Puteolana-Afragolese. Trasferta vietata ai tifosi rossoblù, il calcio esce già sconfitto dal “Conte”

Domenica si disputerà la gara del campionato di Eccellenza tra Puteolana e Afragolese, valevole per la seconda giornata del girone A. Fin qui tutto regolare, una normale partita, un big match tra due squadre che ambiscono ai piani alti della classifica, da una parte un società giovane e vogliosa di farsi strada, cioè quella del presidente Emauele Casapulla, dall’altra parte una società esperta che punta decisa alla conquista della Serie D. Due squadre ben costruite, due allenatori preparti e che sanno ben interpretare la gara e far divertire i tifosi.

Ma non è solo questo, ci sono anche i tifosi. Dopo le richieste del presidente Casapulla, assecondate dal lavoro in sinergia del presidente Niutta, per rendere possibili la trasferta ai tifosi dell’Afragolese, arriva l’esito della Questura: trasferta vietata ai supporters rossoblù. Un’ennesima sconfitta per il calcio, non vedere un’impianto come il “Conte” di Pozzuoli, addobbato con colori granata e rossoblù non fa bene a questo sport. Le due società si erano impegnate per rendere possibile il pensiero di una bella giornata di sport, ma invece no, non sasrà cos√¨.

Puteolana-Afragolese si giocherà, sarà un grande match ma si udirà soltanto una voce.

Gianfranco Collaro

Condividi