Posillipo. Domani il derby con la Canottieri, Gallo: “Imporremo il nostro gioco”. Cufino: “Ci crediamo!”

Ritorna il derby che ha scritto gran parte della storia della pallanuoto napoletana.

Dopo circa due lustri di assenza dal palcoscenico della massima serie, domani venerd√¨ 08 novembre alle ore 20,00 la Canottieri Napoli ed il DOOA Posillipo si ritrovano alla piscina Scandone per affrontarsi nell’anticipo della quinta giornata di andata del campionato (diretta su RAI Sport2).

Ci sarà sicuramente il pubblico delle grandi occasioni con i tanti tifosi che si ritroveranno sulle tribune dell’impianto napoletano a rivivere, non senza forti emozioni, un derby che tante passioni ha suscitato in un passato non molto remoto.

Anche se le ultime stracittadine tra giallorossi e rossoverdi non sono state vissute in prima persona dagli atleti in acqua per ovvi motivi anagrafici, certamente graverà su di loro la pressione che una partita come questa può esercitare, per cui, al di là dei valori in campo, si aggiudicherà il match quella delle due formazioni che meglio saprà gestire la tensione.

Finora le due squadre si sono già incontrate ufficialmente in due occasioni quali il Memorial D’Angelo e la Coppa Italia. In entrambe le circostanze il Posillipo ha sconfitto gli avversari odierni con ampio margine nel punteggio; ovviamente questi precedenti non possono fare testo, tenuto conto che in questa fase i giallorossi, dopo quattro turni, si presentano al derby imbattuti e leader della classifica, come conferma il capitano rossoverde Gallo: Ci aspetta una bellissima partita molto combattuta. La Canottieri è una squadra ordinata piena di giovani promettenti ed ha ormai dimostrato di essere una delle realtà più forti del nostro campionato. Canottieri e Brescia sono attualmente le squadre da battere e il fatto che la formazione giallorossa sia a punteggio pieno, a mio avviso, responsabilizza ancora di più i giocatori. Noi, comunque, siamo una squadra forte che, se gioca come sa, può mettere in difficoltà chiunque. Con questa consapevolezza affronteremo questo bellissimo derby sicuri dei nostri mezzi e vogliosi di imporre il nostro gioco. Che vinca il migliore!.

Il parere di Cufino: Il Posillipo è pronto. Vogliamo disputare un grande derby davanti ad una bella cornice di pubblico, dare nuova linfa ad una tradizione antica davanti alle telecamere della Rai e vincere! Il rispetto per la Canottieri Napoli è totale; lo è per la tradizione importante del sodalizio, per il progetto che ha messo in piedi, per i risultati importanti che sta ottenendo.

Ma ancor più c’è il rispetto per quello che noi stiamo facendo, per quelli che sono i nostri progetti e i nostri colori, per la nostra storia, per il lavoro duro a cui ci sottoponiamo, per i traguardi che ci siamo posti, per chi ci segue, e sopratutto per noi stessi. Ci siamo imposti di fare passi avanti giorno per giorno attraverso l’allenamento, per acquisire una sempre maggiore mentalità di alto livello, la consapevolezza dei nostri mezzi e impadronirci di quello spirito guerriero di cui deve essere permeata ogni nostra azione. Tradotto in fatti significa grande agonismo unito a grande capacità di controllo del gioco, essenzialità e cinismo.

Dopo la qualificazione ai quarti di Euro Cup, quello con la Canottieri è il primo impegno difficile di un ciclo importante di partite che dovrà indicarci con chiarezza dove possiamo arrivare in questa stagione. E’ nostra intenzione cominciare questo ciclo nel migliore dei modi. Tutti saranno della partita, sani ed acciaccati. Tutti e senza alibi, tutti vogliosi di giocare, tutti assetati di vittoria, Ci crediamo.

Arbitreranno l’incontro Filippo Gomez di Napoli e Alberto Rovida di Cairo Montenotte (SV).

Nino d’Agresti

5GA CC NAPOLI_POSILLIPO

Condividi